Menu
RSS

Sanità in Versilia Cgil chiede l'apertura di tre tavoli

ospedaleversilia"Siamo di fronte ad una vera crisi degli organi di governo del sistema socio-sanitario del territorio della Versilia". Va all'attacco la Cgil della provincia di Lucca che chiede la convocazione di tre tavoli sulla sanità locale. "I contrasti politico Istituzionali fra i sindaci della Versilia - si legge in una nota -, hanno impedito di nominare/eleggere il nuovo direttore del distretto e hanno portato alla prevista cessazione, il 31 dicembre 2017, della società della Salute, che in questi anni ha gestito, e ad oggi gestisce, parti importanti del sistema socio sanitario della Versilia, erogando servizi alle persone (oltre 2500 nel 2016) che riguardano la 'non autosufficienza' e le diverse 'disabilità e disagi' presenti sul territorio. Dobbiamo prendere atto che questo è quanto ha deciso la giunta della Sds, che ha dovuto prendere atto dell'uscita dal consorzio (Sds) dei comuni di Viareggio e Pietrasanta. Si tratta di garantire nell'immediato la continuità dei servizi dati alle persone prese in carico oggi ed a quelle nuove e lavorare, da subito, con il distretto dell'azienda Asl della Versilia e con la conferenza dei sindaci per organizzare in sinergia la continuità nel tempo dei servizi socio/sanitari alle persone".

Leggi tutto...

Voucher, la Cgil di Lucca pronta a dare battaglia

IMG 4146Anche la Cgil della provincia di Lucca dice no ai nuovi voucher: dal capoluogo sabato (17 giugno) partiranno almeno 8 pullman con destinazione Roma (piazza San Giovanni) dove dalle 12 si svolgerà una manifestazione di protesta nazionale. Oggi (12 giugno) ne parlano Rossano Rossi (segretario generale Cgil provinciale) e Fabrizio Simonetti (membro della segreteria): "Ci mobiliteremo - spiegano - perché il governo ha fatto un errore nel merito e dal punto di vista del rispetto della democrazia e dei principi costituzionali".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter