Menu
RSS

Dialisi da Castelnuovo a Barga, il no di Cgil

ospedalebargaNo della Cgil all'annunciato trasferimento del servizio di dialisi dell'ospedale San Francesco di Castelnuovo Garfagnana a quello di Barga.
"La scelta di non procedere alla costruzione del nuovo ospedale nella Valle del Serchio - dice il sindacato -  scelta che noi non abbiamo condiviso, richiede l'attivazione di politiche unitarie e sinergiche fra l'ospedale di Castenuovo Garfagnana e quello di Barga, capaci di dare risposte che superino la logica del campanile e degli ambiti ristretti e invece si apra ad una visione sempre più d'insieme della Valle del Serchio. Si tratta di salvaguardare e mantenere le specializzazioni presenti, garantire per ogni presidio i servizi essenziali necessari per il buon funzionamento e per dare le giuste risposte alle persone presenti nei due territori con particolare attenzione alle situazioni di maggiore disagio. E' in questo quadro che non si comprende e non si condivide la decisione assunta dalla conferenza dei sindaci della Valle del Serchio di trasferire accorpando il servizio di dialisi dell'ospedale di Castelnuovo presso l'ospedale di Barga, costringendo i dializzati della Garfagnana ad un forte incremento dei tempi di trasferimento, passando dal disagio già presente a situazioni di sofferenza per le persone e per le famiglie".

Leggi tutto...

"L'ora di legalità", al via il bando Cgil per le scuole della Toscana

ora legalL’ora di legalità. Questo il nome del bando promosso dalla Cgil Toscana e le sue categorie, a cui possono partecipare tutte le scuole della regione (Istituti scolastici o singole classi di scuole secondarie di primo e di secondo grado) presentando progetti sulla Educazione alla cultura del lavoro dignitoso e della legalità democratica (tra i temi da affrontare: educazione al rispetto della legalità, lotta alla corruzione, contrasto alle mafie, tutela del lavoro regolare e dignitoso, contrasto alle forme di sfruttamento lavorativo).

Leggi tutto...

Legge di bilancio, sindacati in piazza a Firenze

segretari“Più risorse per sociale, lavoro, pensioni e giovani”: è quello che chiedono le tre sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil che sabato (14 ottobre) si mobilitano a livello nazionale sulla legge di bilancio. In Toscana è prevista, in piazza Repubblica a Firenze, una grande manifestazione regionale che avrà inizio durante la mattina: dal palco parleranno lavoratori e pensionati (interverrà la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan), mentre per il 24 ottobre sono in programma tre attività unitarie di area vasta sul tema delle pensioni (a Firenze, Siena e Lucca, alla presenza di segretari nazionali delle tre sigle), con migliaia di lavoratori e pensionati coinvolti. Sulla legge di bilancio è in corso un confronto, da parte dei sindacati, con governo e parlamento.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter