Menu
RSS

Artigiani ai candidati: "Dopo elezioni gli incontri siano frequenti"

dini imma 1174 2Nuovo confronto fra i candidati ieri (21 giugno) all'auditorium di Confartigianato Imprese Lucca.
"Su alcuni punti importanti per le imprese c'è stata una concordanza di vedute - dicono dall'associazione di categoria - Ci riferiamo, in particolare, alla questione della maggiore fruibilità del centro storico dove entrambi hanno dato parere favorevole al miglioramento dell'accesso al centro stesso, sia per quanto riguarda l'ampliamento degli spazi destinati ai parcheggi sia relativamente alla riduzione degli oneri e degli adempimenti burocratici per l'accesso di nuove imprese al'interno dell'arborato cerchio prevedendo incentivi per le aziende che vi aprono l’attività. Si è parlato del mercato del Carmine come luogo ove trovare prodotti agroalimentari della filiera corta e luogo ove collocare aziende artigiane compatibili con il centro storico per rumorosità, inquinamento atmosferico, eccetera".

Leggi tutto...

In Confartigianato il confronto fra candidati sindaco

confartigianatoMancano ormai due giorni all’incontro con i candidati a sindaco per il Comune di Lucca, Santini e Tambellini, che si terrà nella sala riunioni della Confartigianato Imprese di Lucca mercoledì (21 giugno) alle 21.
Moderatore della serata, aperta alle aziende artigiane e non, sarà Lodovico Poschi Meuron che farà domande inerenti non solo le problematiche sulle infrastrutture, sulla viabilità del territorio comunale, ma anche quelle che riguardano problemi che molto stanno a cuore agli artigiani.

Leggi tutto...

Confartigianato: "Meno 0,7% di imprese in Provincia di Lucca"

confartigianatoLe imprese in provincia di Lucca al 31 marzo sono 36.491 con un calo dello 0,7% rispetto allo stesso trimestre del 2016. Lo sostiene un rapporto stilato da Confartigianato Lucca. "Se esaminiamo il comparto artigiano - si legge -  vediamo che il calo è assai più alto rispetto alla totalità delle aziende, si assesta intorno al – 2,1% con punte del – 6,8% nel settore dell’autotrasporto a testimoniare una crisi che sembra non aver fine. Al 31 marzo 2017 le aziende di autotrasporto ancora attive erano 558 con una diminuzione degli addetti del -7,4%. Ciò si può attribuire al ricorso sempre più frequente da parte delle grandi imprese per la consegna delle merci ad aziende di altri Paesi della Comunità. Anche le imprese di costruzioni calano del – 3,2% come pure il manifatturiero che scende del – 2,8%".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter