Menu
RSS

Sicurezza, protocollo fra enti e vigilanze private

  • Pubblicato in Cronaca

videosorveglianzaDomani (23 gennaio) alle 12, sarà sottoscritta tra Prefettura, forze di polizia, alcuni Comuni della provincia di Lucca (oltre al capoluogo, Viareggio, Camaiore, Seravezza, Montecarlo, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Altopascio, Capannori, Porcari) e i rappresentanti di istituti di vigilanza privata locali una nuova edizione, di validità triennale, del protocollo d’intesa Mille occhi sulle città, già stipulato nel settembre 2011.
Il protocollo, concepito per sviluppare un sistema di sicurezza che integri attività pubbliche e private finalizzate alla sicurezza dei cittadini, prevede forme di collaborazione tra forze di polizia dello stato, polizie locali e istituti di vigilanza privati.

Leggi tutto...

Sacchi anti-allagamento, patto per la prevenzione

IMG 1096Prevenire è meglio che curare. Un 'luogo comune' tanto inflazionato quanto vero, soprattutto se riferito alle emergenze di Protezione civile. E a questo motto si ispira l'accordo sottoscritto oggi (18 gennaio), a Palazzo Ducale, tra enti locali del territorio per la gestione dei siti di produzione dei sacchi di sabbia antiallagamento. Una produzione che, grazie al protocollo, sarà regolamentata in maniera precisa in modo da rappresentare un'importante ed efficace elemento di difesa della popolazione in caso di allagamenti ed esondazioni.

Leggi tutto...

Strada chiusa e rifugi vuoti, proteste in Val Fegana

26731245 10155861109106745 7883312378532894432 nNiente Pasquetta o week end sulla via Ducale, né escursioni nei luoghi al di sopra dell'orrido di Botri. E niente turisti per due rifugi della Val Fegana. Il motivo è la decisione di tenere chiusa fino al 15 aprile della sp 56, nota per l'appunto anche come via Ducale, che da Bagni di Lucca arriva fino alle terre del Frignano e dell'Appennino Modenese. La strada, usata da turisti ed escursionisti soprattutto durante i fine settimana, versa da diversi anni in pessime condizioni. Da qui, il provvedimento della Provincia adottato per motivi di sicurezza, in attesa delle valutazioni dei tecnici sui lavori da porre in essere. La chiusura della strada, scarsamente trafficata durante l'inverno, ha comunque scatenato l'ira dei molti frequentatori della zona e dei titolari dei due rifugi, a cui si accede dalla strada in questione, come si legge in un post pubblicato su Facebook sulla pagina Montefegatesi official page
Intanto, il Comitato per la sp 56 ha indetto un incontro aperto a tutti previsto per venerdì (26 gennaio), molto probabilmente a Ghivizzano ma con orario e luogo ancora da definire. L'invito è stato rivolto anche ai sindaci dei comuni di Coreglia e Bagni di Lucca, al presidente della provincia di Lucca, al presidente della Regione, al comandante dei carabinieri forestali di Bagni di Lucca, al presidente del Cai di Lucca ed al presidente dell' Unione dei comuni della Mediavalle del Serchio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter