Menu
RSS

Migranti ripuliscono le oasi del Capannorese

Migranti 2 14.07.2017Calcinacci, secchi di vernice, tubi e rubinetti di scarto, ma anche gomme di autotreni: in quantità talmente ampia, da andare a riempire interi sacchi neri della spazzatura.
E’ il triste “bollettino di guerra” del materiale che stamani (venerdì 14 luglio) i migranti richiedenti asilo politico ospitati nelle strutture di accoglienza del territorio, insieme ai volontari delle associazioni ambientaliste, hanno rivenuto alle oasi del Bottacci, del Tanali e del lago della Gherardesca: le tre perle ambientali poste al confine tra i comuni di Capannori e Bientina.

Leggi tutto...

Contributo di bonifica: sentenza dà ragione a Consorzio

Il presidente del Consorzio di Bonifica Auser Bientina Ismaele RidolfiNuova sentenza della Commissione Tributaria provinciale di Lucca, che conferma la legittimità del contributo di bonifica, respingendo il ricorso presentato da una contribuente che aveva fatto opposizione al pagamento di due annualità (2012 e 2013) del tributo di bonifica, riferito alla sua abitazione viareggina. La contribuente contestando che il suo immobile fosse soggetto a contribuzione, dichiarava di non essere tenuta al pagamento, adducendo una serie di motivazioni che non sono state accolte dalla sentenza. Il dibattimento ha infatti dimostrato che all'interno degli avvisi di pagamento, il Consorzio fornisce al contribuente tutte le informazioni necessarie per comprendere la natura del contributo di bonifica, la motivazione per la quale il proprio immobile è soggetto al contributo, le modalità di calcolo e i documenti essenziali per l'emissione del tributo: ovvero il piano di classifica, il perimetro di contribuenza e il piano di riparto. Nessun difetto di motivazione quindi e nemmeno di chiarezza da parte del consorzio, che nell'avviso di pagamento, oltre a informare dell'esistenza di questi documenti, illustra anche i metodi con cui il contribuente può conoscerne il contenuto.

Leggi tutto...

Consorzio bonifica, i richiedenti asilo puliscono le oasi

IMG 7244Dopo l’avvio del progetto appena qualche settimana fa, alla presenza dell’assessore regionale Vittorio Bugli, le cooperative 'soggetti gestori dell'accoglienza', le associazioni ambientaliste che si occupano della supervisione e i migranti richiedenti asilo ospitati nelle strutture di accoglienza del territorio, sono tornati stamani (27 maggio) alle oasi del Bottaccio, del Tanali e del lago della Gherardesca: tutti insieme, armati di vanghe, rastrelli e altri utensili, si sono adoperati per pulire e manutenere queste bellezze naturalistiche, poste al confine tra i comuni di Capannori e Bientina. Il progetto è promosso dal Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, assieme ai Comuni di Capannori e Bientina, alle cooperative che si occupano dell'accoglienza e alle associazioni Legambiente (circoli Capannori e pianura lucchese e Valdera) e Wwf Alta Toscana; periodicamente, infatti, i volontari e i migranti investono una giornata nella cura di questo angolo del territorio, per renderlo più pulito, bello e fruibile da tutti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter