Menu
RSS

Mercato, esercente: nuova viabilità non risolve il traffico

codemercato"Le modifiche alla viabilità per il mercato alle Tagliate? Se quelle adottate dal Comune sono la soluzione definitiva, beh, allora ci dovremo abituare al caos". A dirlo è Fabio Franceschi, il titolare del distributore Q8 che già prima del varo delle modifiche agli accessi e all'uscita dai parcheggi dell'area aveva espresso tutti i suoi dubbi. "Dubbi confermati nella giornata di sabato - commenta Franceschi -: come ho già avuto modo di spiegare, non sono assolutamente contrario alla nuova collocazione del mercato. Anzi. Tuttavia, continua a non convincermi la soluzione adottata dal Comune. A metà mattinata si sono formate code sia sulla rampa del Montiscendi, sia in viale Barsanti e Matteucci. Per non parlare poi di quella in uscita dal parcheggio che ha creato non pochi disagi".
Il Comune ha infatti imposto il divieto alle auto di uscire all'incrocio regolato da semaforo, che è diventato di solo accesso alle vetture nei giorni di mercato. L'unica uscita possibile è quella che corre dietro e "aggira" il distributore: "Per me è un danno perché chi viene al mercato non si fermerà mai qui a fare rifornimento, ma al di là di queste considerazioni che riguardano solo me, da osservatore dico che servono almeno ulteriori correttivi, perché già sabato si sono registrati notevoli disagi al traffico".

Leggi tutto...

Al mercato di Pulìa avanzano degrado e abbandono

pulia 1Materiali accatastati da mesi, erba alta e mancanza di incentivi: i commercianti del mercato ortofrutticolo di Pulia alzano la voce, chiedendo soluzioni. Al netto del rinnovo delle concessioni fino al 2021, notizia accolta positivamente già qualche mese fa, la sensazione che si respira oggi tra i banchi (18 marzo) è quella di un sostanziale malessere, anche se non mancano le voci fuori dal coro. Il sentimento è alimentato anche dal confronto con il mercato di piazzale Don Baroni, dotato oggi di tutti i servizi utili. Quello che un tempo era il salotto buono del commercio lucchese, con una trentina di banchi attivi e centinaia di persone ad affollarlo, adesso si sente come messo in naftalina: “Qua siamo rimasti in 5-6 - commenta amaro il gestore di un’attività storica - e francamente ci sentiamo un mercato di serie B, se ci paragoniamo a quello che da poco è stato trasferito in piazzale Don Baroni. Qua mancano servizi, modi per incentivare la gente a venire, pulizia degli ambienti”.

Leggi tutto...

Mercato, convincono le modifiche alla viabilità

17373243 1261195660583110 2127629691 o 2 2Sembra convincere da subito la nuova viabilità studiata dal Comune di Lucca per decongestionare il traffico durante i giorni di svolgimento del mercato in piazzale Don Baroni. Da questa mattina (18 marzo) è comparsa la segnaletica pensata dall’amministrazione per razionalizzare il flusso delle vetture che ogni mercoledì e il sabato potranno usufruire della solita entrata (la svolta a destra in prossimità del semaforo), non più utilizzabile, però, per l’uscita. Gli automobilisti dovranno infatti percorrere il parcheggio antistante all’Hub della Croce Rossa per poi immettersi nuovamente sulla strada, dal lato del palasport: una soluzione voluta per evitare i possibili ingorghi causati da tanti mezzi in entrata e in uscita dal medesimo accesso.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter