Menu
RSS

Francesca Melchiori nuova guardia del Basket Le Mura

  • Pubblicato in Sport

melchioriÈ Francesca Melchiori la nuova guardia tiratrice agli ordini di coach Barbiero. Melchiori, nata a Milano il 18 dicembre 1993, 1,70 di altezza, si distingue sin dagli esordi come uno dei prospetti italiani più interessanti nel ruolo. Già a soli 15 lascia la casa di Poasco per mettersi in gioco nel College Italia dove avrà modo, tra le altre, di crescere al fianco anche delle gemelle Dotto. Sono proprio le buone prestazioni col College Italia a garantirle il passaggio a Venezia con la quale conquisterà la promozione in serie A1 e la Coppa Italia di serie A2, giocando da protagonista nello starting five chiudendo la stagione a 9,7 punti di media, seconda migliore realizzatrice della squadra, col 40% al tiro pesante.

Leggi tutto...

Fedeltà al lavoro, premiati 80 imprenditori

foto esternoCameraDomenica (21 maggio) alle 10, nella sala Fanucchi della sede camerale di Corte Campana, torna l’appuntamento con la cerimonia di premiazione della Fedeltà al lavoro e del progresso economico, promossa come ogni anno dalla Camera di commercio di Lucca. Saranno consegnati oltre 80 premi a dipendenti, imprese, imprenditori e amministratori della provincia di Lucca. Dopo il saluto del presidente della Camera di Commercio, Giorgio Bartoli, e gli interventi del sindaco Alessandro Tambellini e del presidente della Provincia, Luca Menesini, verranno premiati, infatti, i lavoratori dipendenti nel settore privato con almeno 35 anni di anzianità, imprenditori, amministratori e imprese con più di 30 anni di ininterrotta attività e le imprese “storiche”, che vantano almeno 60 anni di attività.

Leggi tutto...

Stone e Castellitto, applausi e folla al Giglio

stoneGiornata ricca di interesse la penultima del Lucca Film Festival 2017. Che si è aperta in grande con il superospite dell'anno, Oliver Stone, che ieri sera ha ricevuto il premio alla carriera e che questa mattina ha tenuto l'incontro con il pubblico al teatro del Giglio.
"Amo il cinema italiano, mi fa sognare, soprattutto il neorealismo. Ho visto almeno dieci volte Novecento di Bertolucci con le musiche di Morricone, sono posseduto da quel film". Sono state queste le sue parole nell'appuntamento di questa mattina. "Il cinema italiano mi ha influenzato - ha spiegato Stone - lo trovo diverso, sensuale, mistico, un mondo di fantasia: da Fellini, Rossellini a Risi".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter