Menu
RSS

Agromafie, Lucca quasi immune ma è allarme furti gasolio

ciboL’agricoltura e l’agroalimentare sono un piatto “goloso” per la criminalità organizzata. Nel 2016 ha fatto registrare un salto del 30 per cento del volume d’affari a livello nazionale stimato in circa 21,8 miliardi di euro. La Provincia di Lucca si posiziona a meta classifica, al 67esimo posto nella speciale graduatoria dell’intensità provinciale del fenomeno agromafie nel settore agroindustriale subito dietro ad Arezzo (65esimo) e Grosseto (66esimo) e prima di Massa Carrara (68esimo) e Pisa (69esimo). A dirlo è il quinto Rapporto agromafie elaborato da Coldiretti in collaborazione con Eurispes e l’Osservatorio sulla criminalità agroalimentare.

Leggi tutto...

Gelo, agricoltori in ginocchio per i costi del gasolio

agricolturasocialeCorsa al gasolio per riscaldare le serre e salvare le produzioni floricole. E’ una rincorsa contro il tempo quella che ha obbligato decine di imprenditori agricoli della Versilia specializzati nella produzione di tulipani, lilium, fresie a correre agli uffici di Coldiretti per attivare la procedura per ottenere il gasolio agricolo indispensabile per alimentare le caldaie delle serre evitando danni alle produzioni o ritardi nelle consegne.

Leggi tutto...

Tentano di rubare gasolio nel cantiere, messi in fuga

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieri notte estateAvevano tutta l'aria di stare tentando un furto in un cantiere per la realizzazione di un muro di contenimento sul canale Camaiore alle Bocchette i quattro malviventi che durante la notte sono stati allontanati dai carabinieri di Camaiore che hanno notato strani movimenti. I militari hanno spento i fari della gazzella e sono andati a piedi a vedere cosa stesse accadendo ma sono stati notati dal “palo” del gruppo che ha avvisato tutti gli altri, riusciti a fuggire. I militari hanno ispezionato l’area del cantiere dove hanno trovato 4 taniche abbandonate dai malviventi di cui 2 erano già state riempite con oltre 100 litri di carburante trafugato dai mezzi presenti. La refurtiva recuperata è stata restituita al proprietario della ditta appaltatrice.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter