Menu
RSS

Lammari, Angelini chiede modifica al senso unico di via delle suore

guidoangeliniSopralluogo con il capogruppo Pd in consiglio comunale, Guido Angelini,all'altezza del nuovo senso unico introdotto in via delle suore a Lammari. "Ho chiesto - dice Angelini, che in particolare ha voluto verificare la mobilità dei furgoni e l'accesso alla struttura per anziani - all'assessore Bandoni di modificare l'ordinanza ripristinando il senso nei due sensi marcia ma soltanto nel pezzo di strada (20 metri) iniziale da via dell'Avemaria". "Il progetto di riqualificazione di via del Fondaccio - conclude Angelini - proseguirà con una nuova asfaltatura della strada e una migliore segnaletica con nuove strisce pedonali. Il tutto nell'ottica della messa in sicurezza e della riduzione del traffico e della velocità".

Leggi tutto...

Mobilità, questionari per studiare abitudini in Garfagnana

mobility 750x450L’Unione dei Comuni sta lavorando a un nuovo modello di mobilità per la Garfagnana, supportata dall’unità di ricerca Sup&R (Sustainable urban projects and research) del dipartimento di architettura dell’Università di Firenze e dal gruppo incaricato della redazione del piano strutturale intercomunale - al cui interno assume particolare rilevanza il tema della mobilità sostenibile - con la collaborazione di Simurg Ricerche. Ed è per questo che propone un questionario ai cittadini per studiare i flussi a livello locale.

Leggi tutto...

Stop tir e Ztl, Confartigianato minaccia blocco merci

autotrasportatoriConfartigianato esprime tutta la sua preoccupazione per i provvedimenti di limitazioni al traffico che vuole adottare il Comune di Lucca per ridurre lo smog, in particolare le limitazioni del transito per i tir sulla circonvallazione. E la stessa cosa fa per l'ipotesi di telecamere per la Ztl a Capannori. Arrivando anche ad ipotizzare il blocco delle merci.
"Già in passato - scrive - abbiamo fatto presente come gli autotrasportatori siano in forti difficoltà nell’esercizio della loro attività in quanto debbono rispettare, per legge, determinati tempi di circolazione alternati a pause di riposo pena l’applicazione di pesanti sanzioni. Anche limitare, per solo alcune ore, sia pure in quelle di punta, il transito dei mezzi sui viali della circonvallazione avrà un impatto fortemente negativo su una categoria, quella dell’autotrasporto, fortemente in crisi da diversi anni come testimonia l’elevato numero di imprese cessate. Più volte - continua la nota di Confartigianato - abbiamo ribadito che tali provvedimenti si possono attuare solo se esiste una viabilità alternativa e noi tutti siamo consapevoli come questa non ci sia nonostante le richieste avanzate sia al governo che alla Regione Toscana".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter