Menu
RSS

A Capannori ambulanti e artigiani per la 'Fiera d'ottobre'

FieraCapannori Ottobre2017Appuntamento domani (22 ottobre) nel centro storico di Capannori con il tradizionale appuntamento della fiera dell'Ottobre Capannorese. A partire dalle 8 e fino alle 20 Confommercio organizza l’appuntamento con il mercato ambulante e il mercatino artigianale. Negozi, per l’occasione, aperti tutto il giorno e a disposizione anche ampia possibilità di parcheggio.

Leggi tutto...

Selezione pubblica per istruttore direttivo tecnico al Comune di Porcari

comune di porcariIl Comune di Porcari rende noto che è indetta una selezione pubblica per titoli e colloquio per la copertura, a tempo pieno e determinato, di un posto di istruttore direttivo tecnico (categoria giuridica D1, posizione economica D1) da destinare al servizio Pianificazione territoriale, ambiente e Suap. La scadenza per la presentazione domande di partecipazione è il 2 novembre. L’avviso è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - 4° Serie speciale Concorsi numero 79 del 17 ottobre 2017.

Leggi tutto...

Stop al 'Carnovale', il parroco spiega perché

martinimarsiliSospensione del "Carnovale" porcarese: dopo le accuse, parla don Amerigo Marsili. Il parroco di Porcari, nonché presidente dell’oratorio "Il campanile", racconta alle telecamer di Dì Lucca e ad Alessandro Martini, storico presentatore dell'evento, le motivazioni che lo hanno indotto, quest’anno, ad annullare l’appuntamento, abitualmente organizzato dall’oratorio. Una decisione sofferta, spiega il prelato, alla quale deve sommarsi il dispiacere per i numerosi attacchi diretti ricevuti sui social, negli ultimi giorni. "La notizia che io personalmente vorrei chiudere il Carnevale - spiega subito don Amerigo - è falsa. Non voglio chiudere niente, anche perché non è un qualcosa di mio, riguarda tutta la comunità. Dopo aver sentito il consiglio direttivo, è arrivata questa sofferta decisione". Una posizione, precisa il parroco, indotta dalla necessità di rispettare le norme di legge e dalla carenza di risorse, fisiche ed economiche, per gestire un evento che sta assumendo proporzioni sempre più imponenti.

Leggi tutto...

Il Comune di Capannori cede le sue quote in Sevas Srl

Ilaria CarmassiIl Comune di Capannori venderà la propria partecipazione, pari al 22,6 per cento, detenuta in Sevas srl, società che dal 2016, dopo la scissione che ha dato vita a Sevas Controlli srl, si occupa esclusivamente di produzione di energia da fonti rinnovabili. È quanto ha deliberato martedì scorso (17 ottobre) il consiglio comunale, con i voti favorevoli della maggioranza e quelli contrari dell’opposizione, nell’approvare l’aggiornamento del piano di razionalizzazione delle partecipazioni. Un documento, questo, che oltre a fare una ricognizione, definisce una programmazione.

Leggi tutto...

Partiti i corsi di yoga a Capannori

meditazione benefici corpoNell'ambito dei corsi comunali patrocinati dal Comune di Capannori, da più di vent'anni Aics Freetime organizza corsi di yoga. Da tempo la sede è stata individuata nei locali accoglienti dell'Associazione di Volontariato sociale di Zone, in via della Cataratta a Capannori. Il corso è appena iniziato e durerà fino a maggio: si tiene ogni martedì e giovedì dalle 20 alle 21.

Leggi tutto...

Successo a Capannori per il convegno sull'identità maschile

giacomo grifoni 27 ott 17 2Tanti cittadini hanno partecipato ieri sera (21 ottobre) all’incontro La costruzione familiare dell’identità di genere maschile con Giacomo Grifoni, psicoterapeuta, socio fondatore del Centro ascolto uomini maltrattanti di Firenze, che si è tenuto nell’auditorium del distretto sanitario di Capannori.
L’appuntamento ha aperto L’identità maschile: dal dominio alla partnership, il ciclo di conferenze e laboratori promosso da Comune di Capannori, commissione pari opportunità, associazione Paideia e associazione professionale Proteo Fare e Sapere per la provincia di Lucca e Massa Carrara che si pone l’obiettivo di approfondire e discutere le origini remote della violenza, non solo fisica, che esiste nella società fra uomo e donna.

Leggi tutto...

Non vedente ma niente casa popolare: "Il Comune mi aiuti"

Case popolari2In difficoltà economiche ma senza alloggio popolare. E' questo l'appello di Andrea Piccolo, non vedente, residente ad Altopascio.
"Mi chiamo Andrea Piccolo - racconta - ho trentacinque anni, abito ad Altopascio, e mi trovo costretto a denunciare pubblicamente la mia situazione: sono un non vedente da diversi anni, oltre ad avere altri problemi di salute che mi comportano ulteriori spese di cura in visite specialistiche, farmaci e dispositivi medici. Devo poi pagare l'affitto di cinquecento euro al mese, tutte le bollette delle varie utenze, mangiare e, insomma, sopravvivere. Sommando la pensione di invalidità e l'indennità di accompagnamento percepisco mille e cento euro che quasi sempre, nonostante i miei sforzi e l'aiuto di amici e parenti, non mi sono sufficienti ad arrivare a fine mese. Ho un Isee (indicatore situazione economica equivalente) pari a zero".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter