Menu
RSS

Marchetti (FI): "Sindaco intervenga per traffico caos alla stazione di Altopascio"

marchetti1Traffico caos nella zona della stazione di Altopascio, l'ex sindaco Marchetti chiede provvedimenti urgenti all'amministrazione. "Molti genitori - dice Marchetti - mi hanno segnalato e chiesto aiuto per risolvere una questione in apparenza semplice, ma che la sindaca D’Ambrosio e il suo staff non riescono ad affrontare per quanto riguarda la stazione ferroviaria di Altopascio.
Il problema è che, ogni mattina, si formano file clamorose e massima confusione perché in pochi minuti, dalle 7,25 alle 7,40, partono i treni che portano i ragazzi altopascesi alle varie scuole superiori, sia in direzione Lucca che in direzione Pescia-Montecatini".

Leggi tutto...

Spianate e Altopascio, consegnate le chiavi di 5 alloggi Erp

alloggierpConsegnate le chiavi delle case popolari di Spianate e Altopascio. Una cerimonia commossa – ci sono famiglie che aspettavano l'alloggio da dieci anni –, quella che ha coinvolto il sindaco, Sara D'Ambrosio, l'assessore al sociale, Ilaria Sorini e il presidente di Erp, Andrea Bertoncini. Sono loro, infatti, nei giorni scorsi ad aver accompagnato nei cinque appartamenti assegnati, tre a Spianate e due ad Altopascio, completamente ristrutturati e rinnovati negli arredi, le famiglie risultate vincitrici del bando.

Leggi tutto...

Altopascio, ok al bilancio consolidato. Bagarre tra minoranza e maggioranza

consiglio altop 300x195Seduta di consiglio comunale rovente quest'oggi (30 settembre) ad Altopascio, dove si è consumato uno scontro tra la minoranza e la maggioranza prima di procedere con l'approvazione del bilancio consolidato. "Quali sono i disastri che abbiamo lasciato? A quali disastri si riferisce la maggioranza quando fa scrivere i comunicati stampa?" hanno chiesto all'unisono i consiglieri di minoranza. Ma il dibattito si è risolto in un nulla di fatto. Il Consiglio si sarebbe dovuto aprire, dopo le comunicazioni del sindaco - assente stamani - proprio con una discussione sui presunti disastri causati dalle passate amministrazioni, spesso evocati sulla stampa. Il punto all'ordine del giorno si rifaceva all'articolo 30 comma 5 del regolamento comunale. Una sorta di richiesta di discussione politica, senza tuttavia avere la forma di un'interrogazione, né di una mozione. A tenere banco è stata fin da subito la disquisizione sulla presunta legittimità di poter ricorrere a quell'articolo del regolamento. Sulla questione della forma si è fin da subito concentrato il capogruppo Pd Marco Remaschi: "Non si può rispondere perché questa domanda, così come è stata presentata e scritta, non può avere una risposta, non essendo né un'interrogazione, né una mozione. Potremo riaffrontare la questione in un'altra occasione".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter