Menu
RSS

Torna domenica a Lammari 'Soffitte in piazza'

soffitteinpiazzaL’associazione per Lammari organizza per domenica (21 maggio) la manifestazione Soffitte in Piazza che si svolgerà a Lammari nel parcheggio del bar Masini sul Viale Europa dalle 9 alle 19. Con questa manifestazione, l’associazione Per Lammari vuole diffondere l’esperienza del riciclo degli oggetti inutilizzati come valore da coltivare nei cittadini, creando così un'occasione di scambio e vendita ad offerta. Saranno presenti circa 70 banchi.

Leggi tutto...

Fascismo: stop vendita oggetti evocativi, passa mozione a maggioranza

consiglio regionale1Passa a maggioranza in consiglio regionale una mozione per “contrastare la vendita e la diffusione di oggettistica raffigurante immagini, simboli o slogan rievocativi dell’ideologia fascista”. La mozione, presentata dai consiglieri del gruppo Pd, Nardini, Anselmi, Spinelli, Niccolai, Bugliani, Vadi e Scaramelli impegna la giunta regionale ad attivarsi per fare in modo che “il reato di apologia del fascismo venga prontamente inserito all’interno del codice penale, consentendo l’effettiva repressione di reati legati alla riproduzione e alla diffusione di gesti, linguaggi e simboli del fascismo e del nazifascismo”; affinché “il reato di apologia del fascismo venga integrato con la fattispecie relativa alla vendita di oggetti riproducenti immagini e slogan riconducibili a tali regimi”; e adoperarsi per far sì che in parlamento si arrivi con celerità all’approvazione della proposta di legge per l’introduzione nel codice penale del reato di propaganda del regime fascista e nazifascista”.

Leggi tutto...

Oggetti da scasso in auto: foglio di via per tre

  • Pubblicato in Cronaca

poliziacittaSì aggiravano con fare sospetto tra le abitazioni di via della Santissima Annunziata a bordo di una vecchia Volkswagen Golf. Ma grazie alla segnalazione al 113 di una cittadina lunedì sera (12 dicembre) la Squadra Volante ha fermato tre persone, di origine rumena, che a bordo del veicolo avevano oggetti per lo scasso. Gli stessi sono stati quindi denunciati, dopo i controlli di rito in Questura, proprio per il possesso di materiale potenzialmente utilizzabile per compiere furti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter