Menu
RSS

Altopascio, si dimette l'assessore al turismo Riccomi

DAmbrosio e Riccomi 1Primo mini-terremoto in giunta ad Altopascio. Si è dimessa, infatti, l'assessore a turismo, cultura, commercio e progettazione europea del Comune di Altopascio, Marzia Riccomi, "per nuovi impegni sopravvenuti nell'ultimo periodo" che, secondo la versione ufficiale, le impedirebbero di dedicare lo stesso tempo e lo stesso impegno al ruolo che le era stato assegnato dal sindaco, Sara D'Ambrosio.
Riccomi protocollerà domani mattina (21 aprile), la lettera di dimissioni, nella quale spiega le ragioni, personali e lavorative, che l'hanno spinta a prendere questa decisione. Sul nome del suo successore per ora non c'è ancora accordo anche se il primo cittadino assicura una decisione in tempi brevi. Al vaglio i profili di tutte le candidate donne elette in consiglio comunale. Ma in ballottaggio ci sarebbero due candidate: la consigliera comunale Martina Cagliari, del Partito Democratico e l'ex professoressa Rossella Bianucci, espressione della lista civica che sostiene la giunta D'Ambrosio.

"È una decisione sofferta – commenta Riccomi – perché come giunta e in generale come amministrazione stiamo portando avanti un lavoro complesso, delicato e molto stimolante.  Purtroppo però non posso continuare nel mio ruolo di assessore, perché i nuovi impegni sopravvenuti nell'ultimo periodo e una serie di motivazioni personali e lavorative mi impediscono di svolgere l'incarico di assessore con la stessa dedizione e disponibilità che hanno caratterizzato il mio lavoro fino ad oggi. L’ottimo lavoro che sta svolgendo tutta l’amministrazione comunale richiede contributo e partecipazione ampia ed un’azione efficace e continua che in questo momento purtroppo non sono in grado di garantire. Ritengo quindi corretto e doveroso restituire le deleghe affidatami nell’interesse del Comune di Altopascio, lasciando spazio a chi possa dedicare un tempo considerevole agli impegni amministrativi, come io ho potuto fare nei mesi passati. Voglio ringraziare il Sindaco, al quale rinnovo tutta la mia stima, per avermi dato l'opportunità di vivere questa esperienza. E voglio allo stesso modo ringraziare i colleghi assessori, i consiglieri comunali, il segretario comunale e tutti i dipendenti, che mi hanno aiutata nel realizzare le iniziative promosse in questi mesi. Continuerò con piacere a sostenere l’amministrazione e la lista civica ‘ViaviAmo Altopascio’, e non escludo, in futuro, di mettermi nuovamente a disposizione per contribuire ancora alla crescita del nostro comune, con la stessa spinta e lo stessa ambizione che ci hanno animati nel percorso di costruzione di un sogno, che oggi, giorno dopo giorno, sta diventando realtà".
Un gesto di responsabilità, l'ha definito il sindaco. "Ringrazio Marzia – spiega D'Ambrosio – per ciò che ha fatto e anche perché, nel momento in cui ha capito di non poter garantire presenza e tempo, ha deciso con responsabilità e senso del dovere di fare un passo indietro. Un gesto che dimostra serietà e onestà, due caratteristiche che contraddistinguono tutta l'amministrazione comunale, al servizio della comunità per il bene e la crescita di Altopascio. Nei giorni scorsi ho avuto un primo incontro con la maggioranza: gli incontri proseguiranno nei prossimi giorni per arrivare quanto prima alla sostituzione. La mia volontà, infatti, è di procedere velocemente alla nomina del nuovo assessore, probabilmente già nella prossima settimana".

Ultima modifica ilGiovedì, 20 Aprile 2017 21:09

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter