Menu
RSS

Aeroporto, scatta il ricorso contro il fallimento

Menesini“La società Aeroporto Spa farà ricorso in Corte d’Appello contro la sentenza del tribunale di Lucca”. Questa è la notizia che emerge dal sindaco di Capannori, Luca Menesini, durante il consiglio comunale monotematico, che si è svolto oggi (14 novembre), e richiesto dalle minoranze per discutere sul futuro dell’infrastruttura aeroportuale. Il primo cittadino di Capannori, quindi, annuncia nel civico consesso la decisione maturata dal Comune e dalla società Aeroporto di contestare la decisione del tribunale di Lucca di far fallire la società stessa, nonostante insieme alla Sigma Ingegneria Srl, azienda leader nel settore dell’innovazione aerospaziale, avessero presentato un piano di sviluppo dell’aeroporto che avrebbe creato sul territorio e nell’intera provincia nuovi posti di lavoro e avrebbe garantito alla comunità di Capannori di non veder acquistare l’aeroporto da qualche privato portatore di progetti imprenditoriali inadeguati per la qualità della vita dei cittadini.

Leggi tutto...

Bulldog, le vittime dovranno essere risarcite

  • Pubblicato in Cronaca

bulldog2Bulldog, tutti liberi per prescrizione ma l'impianto accusatorio è rimasto in piedi. E' quanto emerge dalle motivazioni della sentenza della Corte di Cassazione che ha mandato assolti i tredici tifosi del gruppo ultra di destra Lucca Bulldog (Leggi l'articolo). Gli stessi, però "usavano la tifoseria organizzata - scrive la Suprema Corte dichiarando tuttavia la prescrizione dei reati - come "mero schermo" e, tramite violenza e minacce, per "imporre la propria supremazia sugli altri gruppi di tifosi della Lucchese, sia, soprattutto, per colpire alcuni avversari politici" della sinistra. "Tale struttura - prosegue il verdetto - apparentemente rivolta alla organizzazione del tifo, veniva in realtà strumentalizzata per porre in essere comportamenti di tipo ''squadristico'', caratterizzati da agguati, inseguimenti ed aggressioni nei confronti degli avversari politici".

Leggi tutto...

Uccise il fratello, in Appello ridotta la condanna

  • Pubblicato in Cronaca

IMG 3261Uccise in strada il fratello Mario, l'ex contitolare del ristorante Il Mezzo Marinaio di Viareggio, la Corte d'Appello gli riduce la pena a 13 anni, dai 15 anni e quattro mesi del primo grado a Lucca in rito abbreviato. E' la sentenza pronunciata stamani (19 ottobre) a Firenze nei confronti di Nicola Guidotti, accusato di omicidio volontario e assistito dagli avvocati Massimo Landi e Riccardo Carloni. Guidotti resterà agli arresti domiciliari.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter