Menu
RSS

Testaferrata (Fi): "Da mettere in sicurezza e riaprire il parco Valgimigli"

 ALC4039Il consigliere comunale di Forza Italia Simona Testaferrata in occasione della seduta di consiglio comunale di questa sera (27 luglio), attraverso una raccomandazione, ha posto all'attenzione dell'aula di Palazzo Santini le problematiche relative alla necessità di intervenire per rimuovere "lo sfalcio dell'erba che è stato lasciato nella fossa di via Vecchia della Stazione a Ponte a Moriano. Questi residui infatti costituiscono un pericolo, perchè in caso di forti piogge, impedirebbero il corretto fluire dell'acqua. Il tutto è aggravato dalla presenza di rifiuti abbandonati nella fossa anch'essi da rimuovere".

Leggi tutto...

In Regione la mozione per promuovere la riorganizzazione dei consorzi di bonifica

bonifica2Attivarsi nei confronti del Parlamento perché vengano esaminate quanto prima le proposte di legge depositate che prevedono la riorganizzazione dei consorzi di bonifica, fino all’ipotesi di un loro superamento. È quanto chiede una mozione approvata all’unanimità dal consiglio regionale, presentata dal vicepresidente Marco Stella (Forza Italia) ed emendata dal gruppo del partito democratico.

Leggi tutto...

Mugnai (Fi): "Project financing per gli ospedali, avevamo gli stessi dubbi dei magistrati"

ospedaleluc"Era solo questione di tempo, prima che il bubbone sulla conduzione del project financing per i quattro nuovi ospedali della Toscana finisse per esplodere anche agli occhi della magistratura contabile. Già nel 2011 un articolo del Sole24Ore Centronord su dati Sior segnalava costi lievitati dell’88 per cento e una contrazione del contributo privato già calata dal 35 per cento delle stime iniziali al 30 per cento. Il trend era chiaro. Quei dati non furono mai smentiti. La mia interrogazione a risposta scritta non ebbe mai riscontro". Sono le parole del vicepresidente della Commissione sanità Stefano Mugnai (capogruppo Forza Italia) che – allora in quota Pdl – lavorò proprio su questa precisa questione senza ottenere alcun chiarimento né la risposta all’interrogazione che la giunta sarebbe stata tenuta a fornire entro 60 giorni dal protocollo. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter