Menu
RSS

Dimissioni Riccomi, Marchetti (FI): "Lasci anche il sindaco"

marchetti1Dimissioni dell'assessore Riccomi ad Altopascio, l'opposizione insorge. A spiegare i presunti retroscena è Maurizio Marchetti, ex sindaco e consigliere di Insieme per Altopascio: "Le dimissioni di Marzia Riccomi - dice - vanno certamente oltre le motivazioni ufficiali contenute nel laconico comunicato stampa diffuso in queste ore. Che l'assessora non fosse troppo soddisfatta di come andassero le cose in comune a Altopascio era noto da tempo; poco male perché a dire la verità nemmeno i commercianti altopascesi potevano essere soddisfatti del non-lavoro svolto dalla Riccomi. E tra l’altro niente di diverso potrebbe essere detto per quanto riguarda la sua delega alla cultura. Sicuramente uno dei peggiori assessori della storia del nostro Comune quindi, ma la cosa peggiore è che ne rimangono tanti in lizza per provare a scalare questa non edificante classifica. Certamente un assessore che lascia dopo appena nove mesi di lavoro è anche la testimonianza di un grave malessere in seno alla giunta D'Ambrosio e non potrebbe essere altrimenti visti i risultati veramente deprimenti di un’amministrazione che vive di rendita, sulle opere e gli interventi già messi in cantiere dalla giunta precedente".

Leggi tutto...

Per il Tar il mercato può traslocare alle Tagliate

di Roberto Salotti
IMG 9667La decisione dei giudici non stupisce le associazioni di categoria che si aspettavano un verdetto negativo per la richiesta di sospensiva presentata da undici ambulanti per bloccare il trasloco del mercato da via dei Bacchettoni alle Tagliate: secondo la giustizia amministrativa, infatti, il trasferimento in piazzale don Baroni può avvenire senza alcun ostacolo e anzi, alla luce delle prescrizioni dell'Asl, è l'unica via possibile. La sentenza del Tar è arrivata puntuale, dopo una breve discussione che si era svolta in mattinata sulla richiesta di sospensiva dei provvedimenti del Comune di Lucca: la delibera di giunta del 12 gennaio scorso, la conseguente determinazione dirigenziale del 29 febbraio e gli atti successivi per la riassegnazione dei posteggi in piazzale don Baroni.

Leggi tutto...

Lucca città della musica, Unesco invita a nuova richiesta

puccinistatuaSono giunte in Comune da parte dell'Unesco le motivazioni del diniego alla nomina di Lucca a città creativa della musica. Nella lettera si esorta a proporre una nuova candidatura alla prossima call tenendo presenti alcuni aspetti che, in questa tornata, hanno inciso sulla decisione. In particolare ciò che viene richiesto per l'ammissione alla rete delle città creative, è la realizzazione di iniziative in grado di apportare nuovi contributi all'Unesco Creative Cities Network. Ciò si concretizza ad esempio con la proposta e la volontà dell'attivazione in un periodo di medio termine (circa 4 o 6 anni), di progetti pilota, promozione di buone pratiche, organizzazione di momenti di scambio culturale tra le diverse città che già hanno ricevuto la nomina.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter