Menu
RSS

Sottopasso a Tassignano, il comitato rinnova le richieste

capannori tassignano stazione011111.jpgSì al sottopasso ferroviario purché sia realizzato con opere compensative per migliorare la viabilità del paese. E’ quanto il comitato di Tassignano ha chiesto al Comune di Capannori durante il consiglio comunale sui progetti per l'eliminazione dei passaggi a livello. Ed è per questo che i cittadini hanno voluto ricordare "le condizioni di disagio che il paese è costretto a sopportare da anni a causa del traffico insostenibile che lo attraversa sia in direzione nord-sud, in via del Casalino, che est-ovest in via Chelini". Per questo secondo il comitato "la realizzazione di un sottovia ferroviario carrabile nella frazione e della necessaria viabilità collegata, opportunamente localizzati" deve conseguire l'obiettivo di liberare il paese dalla morsa "insostenibile del traffico", in particolare per quello che riguarda "la via del Casalino e conseguentemente l’intero abitato di Tassignano situato nei pressi di essa, cioé fra l’intersezione della stessa strada con via  Chelini e fino all’incrocio con la via del Rogio a sud dell’autostrada".

Leggi tutto...

Sottopassi, comitato Paganico: i disagi non tocchino sempre agli stessi

IMG 9275Sottopassi a Capannori, interviene il comitato di Paganico. "Nessuno vuol più vivere in una casa vicino ad un passaggio a livello - perché ogni volta che le sbarre si chiudono si crea una coda infinita di auto che danno origine a inquinamento e rumore. Come del resto nessun automobilista ama rimanere incolonnato davanti a sbarre chiuse attendendo per minuti e minuti un treno che spesso tarda ad arrivare. Per non parlare poi di quando ad attendere si trova un'ambulanza o un mezzo dei vigili del Fuoco dalla cui celerità spesso dipendono vite umane e invece si devono arrestare di fronte a queste barriere invalicabil. La sostituzione dei passaggi a livello con i sottopassi ferroviari indubbiamente risolverebbero tutti o quasi questi problemi migliorando la qualità di vita dei residenti, ma la densa urbanizzazione della nostra piana rendono difficilmente realizzabili i sottopassi nello stesso sito delle precedenti barriere e ciò comporta le contestazioni di chi si vede riversato addosso un traffico che prima non recepiva".

Leggi tutto...

Consiglio sui sottopassi, l'opposizione: "Tenuti all'oscuro dell'odg"

comunecapannoriBene la ripresa della discussione sui sottopassi, ma tempi e modi del consiglio comunale no. I gruppi di opposizione a Capannori passano all'attacco mettendo nel mirino lo scarso anticipo della convocazione e sostengono di aver appreso soltanto dai giornali che alla seduta avrebbero partecipato anche i comitati. "Finalmente si parla dei sottopassi - spiegano -. Dopo mesi che i comitati dei cittadini elemosinano udienza da parte dell'amministrazione e che le minoranze chiedono delucidazioni sui progetti presentati da Rfi e le eventuali alternative proposte dai Cittadini eccoci arrivati a un consiglio comunale aperto, dove ci è stato addirittura presentato un ordine del giorno da parte della maggioranza.  Peccato che noi fino a pochi giorni fa non sapevamo nemmeno che sarebbero stati invitati i comitati a intervenire (lo abbiamo appreso dai giornali) e che questo fantomatico ordine del giorno non sia mai stato disponile alla visione, se non alla sola maggioranza". Lo dicono i consiglieri di Alternativa Civica Centrodestra, Forza Italia, M5S e Unione Centro a Capannori.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter