Menu
RSS

Bando 'Cammini e percorsi', al top rustico sulle colline nord

rusticocappellaUn patrimonio fatto di cascine, monasteri, castelli, masserie, ma anche luoghi di lavoro ormai in disuso come mulini e stazioni: sono i luoghi abbandonati, che puntaggiano i percorsi ciclopedonali e i cammini storici e religiosi della nostra penisola, che – grazie a un bando del Demanio – potranno conoscere presto una seconda vita. Il progetto si chiama 'Valore Paese. Cammini e percorsi' e prevede l'assegnazione in concessione gratuita a imprese, cooperative e associazioni di 103 immobili, di cui 18 lungo la via Francigena. Al bando uscito oggi (24 luglio), riguardante i primi 46 immobili, seguirà un secondo in autunno, che comprenderà anche un rustico del 1940 posto lungo la traversa IV della via per Camaiore, in località Cappella.

Il bene comprende due fabbricati rurali a due piani, circondati da una resede comune; quello principale risulta destinato ad abitazione civile mentre l'altro, che in origine era un fienile, oggi ha la funzione di magazzino. Le strutture portanti, in legno e muratura, appaiono ben conservate. Il complesso vanta inoltre un interessante primato: è stato il più votato nell'ambito della consultazione pubblica presentata dall'agenzia del Demanio e dal Touring club italiano - quasi 25mila contributi raccolti, per il 78 per cento compilati da giovani under 40, di cui 6mila esteri. Il rustico della Cappella ha una superficie lorda di 380 metri quadri e potrà essere trasformato per realizzare attività e servizi compatibili a supporto del camminatore, del pellegrino e del ciclista, “in un’ottica di fruizione dei cammini e dei percorsi per la promozione del territorio, della mobilità dolce e del turismo sostenibile”, come si legge nella scheda di classificazione del bene. Il migliomento delle opportunità di fruizione lenta del territorio, peraltro, è obiettivo individuato anche dal piano strutturale del Comune di Lucca. L'uscita del secondo bando sarà quindi occasione di impresa per tutte quelle realtà che vorranno scommettere su forme originali di un turismo all'insegna della pace e del rapporto con la natura.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter