Menu
RSS

Annullamento condanne Bulldog, Forza Nuova esulta

  • Pubblicato in Cronaca

bulldog2Annullamento delle condanne per il processo Bulldog in Cassazione, soddisfazione da Forza Nuova Lucca. Con una nota il movimento di estrema destra commenta così l'esito del processo, che si è concluso con l'annullamento senza rinvio dalla Suprema Corte: "Salutiamo con soddisfazione la sentenza della Corte di Cassazione che annulla le condanne inflitte ai membri del gruppo ultras Bulldog Lucca - dichiara Leonardo Cabras, coordinatore regionale del movimento forzanovista - Risulta finalmente evidente agli occhi di tutti la folle assurdità dell'accusa di associazione a delinquere che li ha perseguitati. Risulta altrettanto evidente il sensazionalismo mediatico che ha accompagnato la vicenda giudiziaria alimentata da chi, abituato ad operare in una realtà tutto sommato tranquilla come quella lucchese, ha individuato una pericolosa organizzazione criminale in un gruppo di giovani tifosi della propria città".

Leggi tutto...

Annullate le condanne per Palmeri e i Bulldog

  • Pubblicato in Cronaca

bulldog2Processo Bulldog, in Cassazione scatta la prescrizione per tutti gli imputati. La corte di ultima istanza ha accolto la richiesta degli avvocati difensori dei 14 componenti del gruppo ultras di estrema destra, condannati in primo grado nel 2011 e in appello nel 2014 per associazione a delinquere. Secondo l’impianto accusatorio, infatti, a suo tempo portato avanti dal pubblico ministero Fabio Origlio, i componenti del gruppo si sarebbero resi protagonisti di azioni violente e di raid fuori dello stadio Porta Elisa, con una struttura verticistica e paramilitare agli ordini del “Generalissimo” Andrea Palmeri. E il gruppo di associati sarebbe stato impegnato, sempre secondo l'accusa, anche in azioni di minacce, percosse, lesioni e danneggiamenti.

Leggi tutto...

Del Ghingaro: "Sui voucher ci stanno prendendo per il culo"

giorgiodelghingaroVoucher, Del Ghingaro ancora una volta all'attacco del Partito Democratico, stavolta su temi nazionali. Usa toni forti il primo cittadino di Viareggio sull'ipotesi di reintroduzione dei voucher: "La Cgil - dice - promuove un referendum per abolirli, considerandoli, a ragione, uno strumento di ingiustizia sociale e un modo improprio di gestire un rapporto di lavoro. Il parlamento a pochi giorni dalla data fissata per la consultazione popolare vota una norma che li abolisce. Il referendum a quel punto non c'è più, ovviamente e naturalmente, la Cassazione lo annulla. Ieri gli stessi parlamentari che avevano detto no ai voucher li hanno reintrodotti per legge".
"Al di là delle possibili discussioni sul pro e sul contro - è il commento di Del Ghingaro - se servono o non servono, possiamo dire che questa gente ci prende per il culo? Lo possiamo dire?".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter