Menu
RSS

Ilaria, la pietra e la carta

IlariaSembra addormentata in un riposo sereno Ilaria Del Carretto, moglie del signore di Lucca, Paolo Guinigi, morta il 12 dicembre del 1402, e impietrata nel marmo bianco da Jacopo della Quercia, il più famoso scultore del suo tempo: le mani conserte sul petto e ai piedi un cagnolino, che, fedele custode da più di seicento anni, sembra impegnato a proteggere il sonno della sua padroncina. Nei dolci lineamenti del viso, nelle morbide pieghe della veste quattrocentesca che coprono un corpo rilassato e composto, Jacopo senese, artista inquieto e insofferente in fama di terribilità presso i contemporanei, ha voluto esprimere in maniera pacata e sommessa tutto il suo dissenso contro l’assurdità della morte, soprattutto quando colpisce giovinezza e bellezza. 

Leggi tutto...

Successo per la presentazione del volume su Ilaria Del Carretto

desetabertocchiniGrande successo di pubblico mercoledì scorso (3 maggio) per la presentazione nella Cappella Guinigi Imt del volume di Marco Paoli, Ilaria Major storia e alterna fortuna del capolavoro di Jacopo della Quercia nella cattedrale di Lucca edito da Pacini Fazzi editore. Al tavolo il presidente dell'Accademia lucchese di lettere scienze ed arti che ha promosso il volume edito anche con il contributo della Fondazione Cassa, e Marcello Bertocchini alla sua prima uscita nella sua nuova veste di neo presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che ha sottolineato il piacere di partecipare per questo suo primo 'debutto' nella nuova carica alla presentazione di un libro che per lui resta la principale espressione di cultura.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter