Menu
RSS

Fipa Immobiliare, giorni decisivi per il futuro

20170324 120852Sono giorni cruciali per il futuro dei lavoratori di Fipa Immobiliare di Viareggio. Il 5 aprile prossimo, infatti, termina il periodo di mobilità dei dipendenti che in seguito possono essere licenziati, mentre il 31 marzo è l'ultimo giorno utile per scongiurare il fallimento di Fipa Immobiliare. La speranza, spiegano Nicola Riva, responsabile Fiom Cgil Versilia, Giovanni Martinelli e Diego Adorni della Rsu, è che si faccia avanti un nuovo soggetto e che presenti nei termini previsti una manifestazione d'interesse. In gioco ci sono 71 posti di lavoro fra Viareggio e Massa.
Al tavolo di confronto che si è riunito stamani "sono emersi tre possibili soggetti interessati a rilevare l'attività dell'azienda viareggina, di cui uno prevalente, depositaria di marchi storici della nautica come Maiora e Fipa - spiegano dal sindacato -. Nei prossimi giorni sarà riconvocato il tavolo e, con la dovuta fiducia in un esito positivo della vertenza, la Fiom Cgil ha sottolineato la necessità di rispettare gli accordi sin qui sottoscritti a garanzia del ricollocamento dei lavoratori e delle lavoratrici".

Leggi tutto...

Credito d'imposta alle imprese che investono in ricerca e sviluppo: ecco come funziona

lavoroindustriaCredito d'imposta alle imprese che investono in ricerca e sviluppo. Il fisco riconosce un'importante agevolazione alle aziende che decidono di fare innovazione. A spiegare i dettagli è Idea Service Srl, l'azienda della Santissima Annunziata specializzata nel sostegno alle piccole e medie imprese.
Beneficiari del credito d’imposta 2017 per attività di ricerca e sviluppo sono tutte le imprese, senza limiti di fatturato e indipendentemente dalla forma giuridica, dal settore economico in cui operano e dal regime contabile. Con la legge di bilancio 2017 sono stati ammessi tra i beneficiari del credito d’imposta ricerca e sviluppo anche le attività di ricerca e sviluppo svolte da soggetti non residenti o stabili organizzazioni nel territorio dello stato di soggetti non residenti che eseguono le attività di ricerca e sviluppo nel caso di contratti stipulati con imprese residenti o localizzate in altri stati membri dell’Unione europea, negli stati aderenti all’accordo sullo spazio economico europeo ovvero in stati inclusi nella lista di cui al decreto del ministro delle finanze 4 settembre 1996, pubblicato nella gazzetta ufficiale numero 220 del 19 settembre 1996, come da ultimo modificata dal decreto 9 agosto 2016, pubblicato nella gazzetta ufficiale numero 195 del 22 agosto 2016.

Leggi tutto...

Capannori, si riducono i tempi per i pagamenti alle aziende

PizzaE' in grado di corrispondere il dovuto alle aziende che forniscono materiali, servizi e prestazioni d'opera entro 30-45 giorni dalla liquidazione. Così il Comune di Capannori riduce i tempi di pagamento nei confronti delle ditte che forniscono servizi all'ente. Grazie al ricorso allo strumento dell'anticipo di cassa l'amministrazione comunale è infatti in grado di corrispondere il dovuto alle aziende che forniscono materiali, servizi e prestazioni d'opera entro 30-45 giorni (a seconda della tipologia di spesa) dal momento della liquidazione.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter