Menu
RSS

Sgarbi show per sostenere Donatella Buonriposi. J'accuse agli avversari e tante proposte: "Lucca merita mostre di alto livello, potrei fare il commissario per le arti"

IMG 9840Vittorio Sgarbi arriva a Lucca per sostenere Donatella Buonriposi ed è subito show. Impossibile, fin dalla mattina, seguire le sue tracce. Nessun programma o protocollo per lo storico dell’arte arrivato alle 3 di notte all’hotel Ilaria e partito questa mattina intorno alle 10,30 per un tour delle bellezze della città, fra colloquio con la candidata sindaco e selfie con i candidati consiglieri, prima dell’appuntamento in piazza Cittadella, sotto la statua di Puccini, per presentare i candidati della lista Rinascimento Sia.
Nella sua giornata lucchese visita il Boccherini, sale sulla torre delle Ore, chiede che gli venga aperta la chiesa di Sant’Alessandro, poi ancora la visita alla scuola Carlo Del Prete per la collezione Salotti. Si ferma solo nel salotto della Domus Romana di Giuseppe Bulleri per due chiacchiere amichevoli con candidati e curiosi, oltre che con il proprietario e la moglie, l’architetto Simona Velardi, candidata anch’essa per la lista civica.

Leggi tutto...

Custodi della città: "Bellezze di Lucca possono conciliarsi con grandi eventi e cementificazione?"

sinibaldiBellezze di Lucca e grandi eventi, una difficile conciliazione. La pensano così dall'associazione Custodi della Città verso gli Stati Generali della Cultura. A parlare è Francesco Pietrini: "Occupandosi, in un libro uscito da poco (Architettura e democrazia. Paesaggio, città, diritti civili, Einaudi) dei rapporti fra città e campagna alla luce di nozioni "un tempo chiaramente distinte di centro contro periferia oppure paesaggio (extra urbano) contro paesaggio urbano", l'illustre archeologo e storico dell'arte Salvatore Settis, rileva come da tempo nel nostro paese "la città si espande, si tramuta in agglomerato di periferie, divora al tempo stesso il suo cuore antico (il centro storico) e la circostante campagna". Con alcune felici eccezioni, però. E cita la nostra Lucca: "La prodigiosa conservazione della cinta muraria di Lucca (1540-1648, perimetro di oltre 4 chilometri serva qui da simbolo e metafora di quella chiara separazione fra il perimetro storico della città e ogni sua estensione, che sia campagna o periferia". Le nostre Mura, insomma, hanno, fin ad oggi, difeso il centro storico trasformandosi nel tempo da possente strumento di difesa in "un vasto parco pubblico, voluto già nel primo Ottocento dalla duchessa Maria Luisa". Le Mura parco monumentale e - aggiungo - il verde degli spalti, malgrado qualche offesa e superfetazione edilizia verificatasi nel corso degli ultimi decenni".

Leggi tutto...

Creathon, vince il bracciale-app che fa scoprire le bellezze dell'arte

dark sideSi è conclusa Creathon, la maratona di creatività di Lubec 2016 che ha visto la collaborazione di Samsung Italia e Mibact, e il sostegno del Polo Tecnologico Lucchese e della Camera di Commercio di Lucca. Al termine dell'hackathon, durata 24 ore, le tredici squadre hanno presentato i propri progetti alla giuria, che ha infine eletto i 3 vincitori: al terzo posto, Facti, subito dietro al team Wi-Travel, piazzatosi al secondo posto, ma a vincere su tutti sono stati i tre giovani ragazzi del team Dark Side Ducks.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter