Menu
RSS

Settimana di superlavoro per la cardiologia di Lucca

bovenziSettimana di super lavoro quella di Ferragosto per i cardiologi dell’ospedale di Lucca, guidati da Francesco Bovenzi. Solo nella giornata del 15 agosto, infatti, sono state effettuate al San Luca tre angioplastiche primarie per casi complessi di infarto, due provenienti dal territorio (rete 118) e uno dal Pronto Soccorso di Lucca. I tre pazienti, due uomini (di cui uno di 95 anni) ed una donna, sono quindi stati trattati in emergenza e sottoposti alle procedure necessarie per disostruire meccanicamente le coronarie occluse e sono adesso in buone condizioni di salute.

Leggi tutto...

Lavoro, Bartolini cerca impiegati e altre figure

  • Pubblicato in Lavoro

bartoliniAbbiamo a più riprese trattato l'azienda Bartolini (Brt) proprio per la continua ricerca di personale, anche perché l'azienda ha vari centri presenti su tutto il territorio nazionale. Il gruppo Bartolini, dal 2011 conosciuto come BRT Spa, è nato a Bologna nel 1928 e oggi è presente su tutto il territorio italiano con oltre 180 filiali. Il gruppo ha cominciato ad operare nel settore trasporto merci, ma è diventato famoso come corriere veloce e affidabile, specializzato nella consegna di diverse tipologie di spedizioni e nella fornitura di servizi logistici di supporto alla distribuzione delle merci. In questo momento difatti le figure professionali ricercate sono alcune decine soprattutto impiegati e assistenti, ma l'azienda continua a leggere

Leggi tutto...

Aeroporto Capannori, Baronti respinge le accuse di conflitto di interesse

eugeniobarontiEugenio Baronti risponde alle opposizioni sul presunto conflitto di interessi sollevato in merito alla vicenda dell'Aeroporto di Capannori. "L’aeroporto di Tassignano, storicamente - spiega Baronti -  ha sempre suscitato accese discussioni e polemiche, e quindi, non mi stupisco che continui a farlo anche oggi. Mi stupisce invece il tentativo sistematico di distruggere ciò che in questi anni è stato costruito limitandosi ad indicare come una soluzione alternativa quella della messa in liquidazione che significherebbe per tutti, Comune compreso, lo scenario peggiore, perdere completamente tutto, ogni investimento fatto e rinunciare per sempre ad esercitare un qualsiasi ruolo di indirizzo e controllo su di un’infrastruttura importante per il territorio". 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter