Menu
RSS

Rifiuti, 400 multe a Camaiore grazie alle telecamere

  • Pubblicato in Cronaca

cs 2017 07 22 attivita contasto abbandono rifiutiNel 2016 281 verbali, di cui 240 a carico dei privati e 41 ad attività commerciali per cui la sanzione risulta raddoppiata. E i dati sono in crescita, perché nel 2017 siamo già a 400 multe. Sono alcuni dei risultati dell'attività di contrasto all'abbandono dei rifiuti eseguita dalla polizia municipale di Camaiore. I dati sono stati diffusi dal sindaco Alessandro Del Dotto e dal comandante Claudio Barsuglia coadiuvato dalla vicecomandante Francesca Orsi. Nel corso degli ultimi 12 mesi, recependo le disposizioni dell’amministrazione comunale, il comando ha inserito tra le priorità di servizio, il controllo rigoroso dei conferimenti sia presso le isole ecologiche, sia nei centri storici dove si assiste al fenomeno di abbandono di immondizia presso i cestini dei rifiuti.

Leggi tutto...

Shoppers illegali, maxi multe a 3 attività

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieri forestale cc 112 ccf 800x445 300x167Tre attività multate di 5mila euro per l'utilizzo di shopper non biodegradabili e computabili come prevedono le norme in materia: circa lo 0,5% del totale degli esercizi controllati in provincia di Lucca dai carabinieri forestali che nell'ultimo periodo si sono presentati in 70 negozi, la maggior parte dei quali è risultata regolare. Alcuni continuavano tuttavia ad utilizzare e smerciare vecchi, fuori norma ed inquinanti sacchetti di plastica. La normativa in vigore prevede sanzioni pesanti in caso di inadempienza, ben 5.000 euro per trasgressore,  e seppur consci che si tratta di una cifra notevole, soprattutto in momenti di crisi generale, nondimeno nessuno dei contravvenuti ha detto che non conosceva la norma e che non sapeva di essere in fallo. In Italia, conformemente al resto d’Europa e in applicazione alla legge 28/2012 che recepisce la normativa dell'Unione Europea è vietato il commercio di shopper di plastica che non siano biodegradabili e compostabili o riciclabili secondo precisi parametri compositivi.  La norma è ben nota a tutti i negozianti, e la stessa Confcommercio, con grande sensibilità e lungimiranza, ha provveduto a più riprese a condurre campagne nazionali di sensibilizzazione e di informazione, unitamente alle principali associazioni ecologiste e di difesa dei diritti dei consumatori. 

Leggi tutto...

Negozio multato per i sacchi di plastica, Confcommercio mette in guardia

carabinieri25Un negozio di abbigliamento di Porcari è stato sanzionato con un verbale da 10 mila euro dal nucleo forestale dei carabinieri per essere stato trovato in possesso nel suo magazzino di circa 100 buste di plastica non conformi ai parametri di legge. Una maxi multa, che spinge Confcommercio a intervenire. “Il primo pensiero – si legge in una nota dell’associazione – è naturalmente quello della massima vicinanza all’imprenditore, che è peraltro un nostro stimato associato, colpito da questa durissima sanzione. Sanzione che, in effetti, appare davvero difficile da comprendere nelle proporzioni, rispetto al reato contestato”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter