Menu
RSS

Donne scomparse, portata in carcere la badante

carabinieri25Donne scomparse, Maria Casentini finisce in cella. La badante di Maddalena Semeraro, vista l'ultima volta a Torre del Lago nell'estate del 2010 e mai più ritrovata, insieme alla figlia Velia Claudia Carmazzi. Ad arrestare la 57 anni, sono stati nel primo pomeriggio di oggi (28 aprile) i carabinieri che hanno eseguito l'ordine di carcerazione emesso dalla procura. Casentini, infatti, è stata condannata a 15 anni, 8 mesi e 9 giorni di reclusione, perché riconosciuta colpevole dal tribunale di reati, in concorso con Massimo Remorini, che vanno dal sequestro di persona, maltrattamenti, omicidio aggravato e distruzione di cadavere. Una vicenda quella delle due donne scomparse che aveva impressionato l'intera Versilia e che oggi si arricchisce di questo nuovo capitolo.

Leggi tutto...

Tenta di violentare e rapina massaggiatrice: preso

QUESTURAUn perfetto insospettabile, ingegnere 32enne, residente a Capannori: è lui, secondo la polizia, il rapinatore che ieri sera (27 aprile) è entrato in un centro massaggi cinese, su viale Castracani, minacciando e picchiando la titolare per costringerla ad avere un rapporto sessuale e allontanandosi poi con il suo smartphone. Ora è in manette con l'accusa di rapina aggravata e tentata violenza sessuale. Domani si terrà l'udienza di convalida.
I fatti. Tutto è accaduto intorno alle 19 quando l’uomo è entrato nel centro massaggi (ed estetico) come cliente, per la prima volta. Il 32enne, una volta entrato, ha prima richiesto un massaggio tradizionale, ma poi si è spinto oltre. Iniziando a prendere dalla titolare un rapporto sessuale. La donna si è rifiutata ma il malvivente l'ha colpita con un punteruolo, spedendola all'ospedale con ferite giudicate guaribili in 21 giorni.

Leggi tutto...

Del Grande: “In prigionia ho raccolto altre storie”

delgrandedue"Per quanto portatore sano di una storia insana, il mio posto è altrove. Il mio posto è in viaggio". Sono parole di Gabriele Del Grande, il blogger e documentarista lucchese che era stato fermato dalle autorità della Turchia mentre si trovava al confine con la Siria domenica (9 aprile) scorso, per raccogliere materiale per il suo prossimo libro. Del Grande partirà con la moglie Alexandra D'Onofrio per la Grecia, su un volo che lunedì lo porterà verso nuove sfide. Lo dice lui stesso con un post su Facebook nel quale ringrazia tutti della solidarietà ricevuto.

Leggi tutto...

'Vedette' contro i furti di trote nella riserva

bracconieriIeri (27 aprile) si è svolta la riunione, convocata dal sindaco di Camporgiano, Francesco Pifferi, sul grave fatto di bracconaggio di trote avvenuto la settimana scorsa nel fiume Serchio. Al centro dell’incontro il cercare di creare un coordinamento affinché questo genere di episodi non si ripeta: da una parte i carabinieri e la forestale hanno assicurato che, ognuno per le proprie competenze, effettueranno le indagini relative all’episodio avvenuto per cercare di individuare gli autori e garantiranno maggiori controlli per far sì che l’episodio resti unico (Leggi).

Leggi tutto...

Giù la sbarra del passaggio a livello, traffico caos

passaggiolivelloDisagi di primo mattino a Lucca al passaggio a livello di via di Tiglio. A complicare ulteriormente la situazione di traffico intenso che si registra quotidianamente in questa zona è stato un tir che ha abbattuto la sbarra dell'attraversamento ferroviario. L'incidente è avvenuto attorno alle 9 del mattino e ha mandato letteralmente in tilt il traffico. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polfer e i tecnici di Rfi per riparare il guasto. La polizia municipale invece si è dovuta occupare di gestire il traffico rimasto a lungo paralizzato.

Leggi tutto...

Maltempo, alberi abbattuti dal vento e disagi

IMG 3770Primi disagi per il vento forte in provincia di Lucca. I problemi maggiori si devono registrare fin dal primo mattino in Versilia. A Viareggio, lungo il viale dei Tigli, un albero sradicato dalle raffiche è caduto sulla strada, bloccando la circolazione. In questa zona sono state diverse le richieste di intervento ai vigili del fuoco e alla protezione civile per rami pericolanti e alberi abbattuti. Sempre in Versilia, si registra qualche problema anche alle strutture di alcuni stabilimenti balneari che sono già aperti. Sulla variante Aurelia a Viareggio ci sono dei rami pericolanti che ancora devono essere rimossi. Operai del Comune, sollecitati dal personale del commissariato di polizia, sono intervenuti in via Mazzini a Forte dei Marmi per rimuovere una pianta che era caduta sull'asfalto. Al momento invece non risultano particolari criticità a Lucca e nella Piana.

Leggi tutto...

Assalto al treno dei tifosi, due denunciati

polizia controlli strada 2Sono stati identificati, denunciati e sottoposti a perquisizioni domiciliari dalla polizia di Viareggio due degli ultras del Viareggio che domenica scorsa (23 aprile) hanno aggredito alcuni tifosi del Montecatini che stavano rientrando a casa dopo la partita contro la Massese. Secondo gli investigatori, le due tifoserie, da circa due anni, hanno innescato un’accesa rivalità culminata in alcuni episodi di violenza, l’ultimo dei quali nel febbraio 2016, quando un gruppo di ultras viareggini aveva compiuto un “agguato” con petardi e bombe carta (che aveva coinvolto anche due volanti del Commissariato) ad un pullman organizzato della tifoseria rivale, che si stava recando allo stadio dei Pini per assistere alla partita.  Domenica scorsa, dunque, l’ultimo grave episodio nel corso del quale è rimasto ferito un ragazzo di 15 anni. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter