Menu
RSS

Scontro in A12, coinvolta anche una bimba piccola

ambulanza notte estC'era anche una bimba piccola fra i coinvolti in un incidente, poco prima delle 21, sull'autostrada A12 fra i caselli di Viareggio e Versilia in direzione nord. Per cause al vaglio della Polstrada, intervenuta per i rilievi, due auto sono entrate in collisione. Ad avere la peggio una famiglia che occupava una delle due auto composta da padre, madre e bimba piccola. Sul posto due ambulanze e l'auto medica, inviata dalla centrale unica del 118 che ha trasportato la bimba in pediatria e i genitori al pronto soccorso del Versilia in codice giallo.

Leggi tutto...

Maltempo, primi allagamenti a Lucca e nella Piana

allagamentiIl maltempo fa i primi allagamenti nelle frazioni. Dopo un giorno e mezzo di pioggia, infatti, il livello di fossi e canali, anche se i principali sono sotto il livello di guardia, così come il Serchio, inizia a salire. Le prime segnalazioni di disagi arrivano dalla zona di Marlia dove i vigili del fuoco sono impegnati nel monitorare la situazione e nel limitare i danni provocati dagli allagamenti soprattutto di scantinati e piani bassi di abitazioni.

Leggi tutto...

Pioggia e vento, un lunedì da allerta rossa

Vertice Prociv 10.12.17 1Diventa rossa l'allerta meteo per l'alta Toscana. E i comuni della provincia di Lucca decidono di chiudere per la giornata di domani (11 dicembre) le scuole di ogni ordine e grado. Questa la decisione presa dopo una riunione a Palazzo Ducale, dove è stato aperto il centro di protezione civile. In via di apertura anche tutti i centri Prociv comunali e intercomunali per gestire l'allerta.
La decisione è stata presa collegialmente, dal vertice fra enti locali, istituzioni e forze dell'ordine a seguito dell'allerta meteo di livello rosso emanata a fine mattinata dalla Regione Toscana per rischio idrogeologico e idraulico per il reticolo principale, per il reticolo minore dalla mezzanotte di oggi (domenica) alle 24 di domani (11 dicembre).

Leggi tutto...

Con la refurtiva nell'auto: uno in manette

postobloccocarambaUna pattuglia dei carabinieri di Viareggio ha intercettato ieri, durante i servizi di controllo, intensificati in occasione delle feste, un’auto sospetta che, alla vista dei militari, ha tentato una manovra repentina nel tentativo di sottrarsi al controllo. Tuttavia il veicolo sospetto, dopo un breve inseguimento, è stato raggiunto e fermato dai militari dell’arma; a bordo due soggetti, uno dei quali, poco prima di essere bloccato, ha provato a disfarsi, gettandoli dal finestrino, di alcuni oggetti, pc portatili e gioielli, probabilmente oggetto di qualche furto compiuto poco prima, oggetti recuperati subito dai carabinieri.

Leggi tutto...

Sperona polizia per fuggire: aveva condanna a Lucca

poliziacontrolliEra ricercato per una condanna emessa dal tribunale di Lucca, il 43enne che nel pomeriggio di ieri (9 dicembre) è stato arrestato a Rimini dopo un lungo inseguimento in auto sul lungomare e aver speronato un'auto della polizia. Al 43enne di Verona, ma residente a Misano Adriatico, era stato intimato l'alt, ma con a bordo della sua auto due uomini, ha invertito il senso di marcia ed è fuggito, prendendo contromano la corsia preferenziale per bus e taxi ed ha inoltre attraversato un incrocio con semaforo rosso.

Leggi tutto...

Muore dopo la caduta sulla Pania della Croce

soccorso alpinoScivola in un canalone di ghiaccio e muore. E' successo questa mattina su un sentiero della Pania della Croce. Un suo compagno di escursione, caduto con lui, è rimasti ferito ma non è in pericolo di vita.
Il Soccorso alpino e speleologico toscano è stato allertato poco prima delle 9,30 per l'intervento sulla Pania della Croce. Secondo quanto ricostruito quattro ragazzi stavano scendendo dalla Pania della Croce quando due di loro sono scivolati su una lingua di ghiaccio per circa 200 metri. L'allarme è stato dato da un terzo escursionista che è tornato verso il rifugio Mosceta, da cui gli escursionisti erano partiti, mentre il quarto è rimasto in attesa dei soccori. Quando sul posto sono arrivati i primi soccorritori, però, uno dei due, Claudio Lotto, 48enne di Carrara, era morto, l'altro (A.F. le sue iniziali, 40enne di Seravezza) ferito ma cosciente è stato prima trasportato al rifugio Mosceta quindi al pronto soccorso per le cure del caso. Difficoltoso, visto il maltempo, il recupero della salma, avvenuto in tarda serata prima del trasporto all'obitorio del Versilia.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter