Menu
RSS

Fiamme sul Prana, in azione elicotteri e Canadair

incendio1E’ caccia al piromane del monte del Prana. Un vastissimo rogo ha distrutto ettari di bosco e pascoli, costringendo ad un grandissimo dispiegamento di uomini e mezzi (Leggi). Le operazioni di spegnimento dell'incendio, scoppiato nel tardo pomeriggio di ieri (14 agosto), sono andate avanti per tutta la notte e proseguite nella giornata di Ferragosto.

Leggi tutto...

Maxi rogo nei boschi del monte Prana

IMG 9748La colonna di fumo visibile a svariati chilometri di distanza, non solo dalla costa della Versilia ma anche nell'entroterra. Un vasto incendio di bosco ha devastato anche oggi (14 agosto) i boschi del monte Prana nel comune di Camaiore, creando preoccupazione e apprensione. Ma fortunatamente non ci sono case nelle vicinanze. In fumo è andato un bosco, dove non sono purtroppo nuovi episodi del genere.

Leggi tutto...

Investita in bici sulla Pesciatina, è grave

ambulanzainterventoUn incrocio maledetto dove fin troppo spesso si verificano episodi gravi. L'ultimo è quello di stasera (14 agosto), dove una donna in bicicletta è stata investita da un mezzo. E’ successo alle 19,30 sulla via Pesciatina a Lunata, in corrispondenza dell'incrocio con via della Madonnina. La dinamica è ancora al vaglio da parte degli agenti della polizia stradale: inizialmente le condizioni della donna erano apparse gravissime, tanto che il 118 ha invito due ambulanze e un'automedica.

Leggi tutto...

Altopascio, 15 multe per abbandono di rifiuti

abbandono rifiutiContinua l’attività della polizia municipale contro l’abbandono dei rifiuti. Vanno avanti le operazioni contro quella che può essere definita una pratica intollerabile e inaccettabile, che vede disperdere nel territorio rifiuti di ogni tipo, dai sacchetti ai materiali ingombranti. Una battaglia che l’amministrazione D’Ambrosio sta conducendo attraverso telecamere mobili posizionate nei punti sensibili del territorio e con indagini portate avanti dagli agenti del Nucleo speciale per la tutela ambientale, nato in seno alla Municipale.

Leggi tutto...

Imbocca l'incrocio contromano e si schianta

Schermata 2017 08 14 a 14.54.56Una distrazione, forse poca conoscenza del posto. Difficile dire cosa abbia causato un singolarissimo incidente all'incrocio fra via Salicchi e il Montiscendi, questa mattina (14 agosto). Di sicuro una vistosa infrazione al codice della strada da parte del conducente di un furgoncino che ha imboccato l'incrocio contromano risalendo verso Monte San Quirico da Borgo Giannotti. In direzione, quindi, opposta rispetto a quella consentita. La persona che si trovava alla guida di una Fiat Punto e che procedeva da via Salicchi verso la via delle Tagliate non è riuscita a fermarsi in tempo ed è andata a schiantarsi. Per fortuna nessuna grave conseguenza per le persone coinvolte.
(La foto è stata postata su Sei lucchese se)

Leggi tutto...

In cella per violenza sessuale su una minorenne

aulatribunaleResta in carcere il giovane di 34 anni accusato di violenza sessuale nei confronti di una minorenne. Un episodio grave, che si era verificato nei giorni scorsi in Versilia e che ha visto i carabinieri impegnati in un'indagine lampo, che ha portato all'arresto di Mohamed Jarmouni, in Italia senza permesso di soggiorno.
Stamani (14 agosto) al tribunale di Lucca si è svolta la convalida del fermo di indiziato, operato giovedì scorso dai carabinieri della compagnia di Viareggio. Il giudice ha disposto nei suoi confronti la misura di custodia cautelare in carcere in attesa delle prossime udienze.

Leggi tutto...

Norme di primo soccorso, multati 4 stabilimenti

Verifiche in mareIl weekend appena trascorso ha visto i militari della Guardia Costiera di Viareggio impegnati nelle attività di vigilanza in mare e sulle spiagge della Versilia per garantire vacanze serene e sicure.
Tanti i controlli, soprattutto presso gli stabilimenti balneari: nel solo fine settimana sono state ispezionate ben 75 strutture. Sostanzialmente soddisfacente la situazione riscontrata, con solamente 4 infrazioni amministrative contestate a 4 differenti stabilimenti, non pienamente in regola con le dotazioni di salvataggio e primo soccorso (in particolare, attrezzature notevolmente usurate e potenzialmente inadatte all’uso), come previsto dall’ordinanza di sicurezza balneare numero 71/2015 della Capitaneria di porto di Viareggio. Gli stabilimenti stanno già provvedendo a mettersi in regola.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter