Menu
RSS

Autotrasportatore ferito nello scoppio del pneumatico

polstradarilieviE’ rimasto gravemente ferito nello scoppio di un pneumatico del suo camion nell'area di servizio Versilia Est. Un autotrasportatore di 35 anni, originario dell'Albania ma residente ad Altopascio, è stato soccorso e trasportato da un'ambulanza all'ospedale unico della Versilia. Le cause dell'incidente sono ancora al vaglio degli uomini della sottosezione di Viareggio della Polizia stradale che sono intervenuti stamani, attorno alle 6,20, nell'area di servizio dopo aver ricevuto l'allarme.

Leggi tutto...

Con la spilla del partito al seggio, arrivano i carabinieri

 MG 0282Niente a che vedere con il “giallo” di una scheda già votata e consegnata da un presidente di seggio a Borgo a Mozzano (Leggi l'articolo), ma anche a Lammari, ieri (25 maggio), è esplosa la bagarre a urne ancora aperte. La contesa riguarda in questo caso un rappresentante di lista che si sarebbe presentato al seggio con una spilla, con il logo del partito, alla giacca. Un particolare che non è sfuggito alle polemiche di un esponente della parte avversa, che del fatto ha avvisato il presidente di seggio. Sul posto, sono intervenuti poi i carabinieri che hanno riportato la calma, dopo aver ascoltato i contendenti.

Leggi tutto...

Scopre i ladri nel bar e li fa catturare - Foto

di Roberto Salotti
foto-10Aveva perfino la mappa del bar da svaligiare, disegnata su una agenda dove i carabinieri hanno trovato indirizzi, cifre e merce da piazzare nel settore dello smaltimento del ferro. Forse gli obiettivi della banda, che stanotte (26 maggio) è stata sorpresa all'opera nel bar Dolcevita di via Rossi a Lunata, dalla commessa che attorno alle 3,45 è andata ad aprire il locale. Non appena entrata dentro, è rimasta terrorizzata dai rumori che provenivano dal retro del bar: ha controllato l'allarme e si è accorta che segnalava delle presenze in cucina: erano i ladri che stavano facendo un buco nella parete esterna per entrare. Si è allontanata e messa in auto, da cui ha chiamato i carabinieri. Ma proprio mentre componeva il numero del 112, si è accorta che a pochi passi da lei, c'era un furgone che a fari spenti si è messo in moto allontanandosi velocemente. C'erano a bordo due dei presunti ladri, che sono stati arrestati dai carabinieri: all'arrivo delle pattuglie del radiomobile e della stazione di Lammari, i due erano già tornati incredibilmente sul posto. Un appuntato si è diretto verso di loro, ma ha rischiato di essere investito dai due malviventi, bloccati a circa 200 metri dopo un inseguimento sulla via Pesciatina. 

Leggi tutto...

Operaio arrestato per detenzione di sostanze dopanti

NAs-carabinieriUn operaio di 39 anni, di Altopascio, è stato arrestato per detenzione di sostanze dopanti e di una pistola semiautomatica in dotazione all'Esercito, nell'ambito di un'operazione condotta dal nucleo investigativo del reparto operativo di Lucca e dalla stazione dei carabinieri di Altopascio: le accuse sono detenzione illegale di arma da guerra e di sostanze dopanti. L'operaio, assiduo frequentatore di palestre e body builder, è finito nella rete delle indagini dei carabinieri di Lucca e dei militari del Nas di Livorno contro lo smercio illegale e l'uso di sostanze dopanti in ambito sportivo. Un mercato che di recente è cresciuto anche in provincia di Lucca, anche grazie alla facilità con la quale si possono acquistare queste sostanze, spesso attraverso internet.

Leggi tutto...

Incendio in un residence, distrutto un appartamento

vigilifuocoincendiocasaA dare l'allarme sono stati alcuni passanti che attorno alle 21 di questa sera (25 maggio) hanno visto uscire il fumo dalle finestre dell'appartamento di un residence in via delle Industrie ad Altopascio. Sul posto si sono precipitate le squadre dei vigili del fuoco di Lucca, che hanno impiegato circa due ore ad avere ragione delle fiamme. Fortunatamente all'interno dell'abitazione, rimasta semidistrutta, non c'era nessuno. I danni provocati dal rogo sarebbero comunque ingenti.

Leggi tutto...

Grave dopo lo schianto in sella alla moto

ambulanza-del-118-durante-il-soccorso-2E’ ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Cisanello di Pisa, ma fortunatamente non è in pericolo di vita, Luca Bullentini, lucchese di 49 anni residente a Sant'Anna che attorno alle 13,15 di oggi (25 maggio), è finito fuori strada con la sua Yamaha 850, mentre stata percorrendo la strada regionale 439, tra Pontedera e Volterra.
A dare l'allarme sono stati alcuni automobilisti che hanno prestato i primi soccorsi, in attesa dell'arrivo dell'ambulanza inviata dalla centrale operativa del 118. Il centauro è stato trasportato con codice rosso all'ospedale di Pisa con l'elisoccorso, ed in giornata è stato operato d'urgenza. Stando ad una prima ricostruzione, il motociclista avrebbe perso il controllo della sua Yamaha nell'affrontare una curva, finendo fuori strada. Non sarebbero comunque coinvolti altri veicoli.

Leggi tutto...

La scheda per le comunali era già votata: bagarre al seggio

di Roberto Salotti
foto-10Sulle prime non ha creduto ai suoi occhi: si è ritrovato in mano una scheda per le elezioni comunali, già chiusa, ma quando si è avvicinato alla cabina e ha aperto il foglio si è reso conto che si trattava di una scheda già votata. Un episodio inquietante, se dovesse venire confermato in ogni suo dettaglio, avvenuto attorno alle 14 di oggi (25 maggio) al seggio 2 di Borgo a Mozzano. L'elettore, un uomo di 40 anni, ha formalizzato una denuncia ai carabinieri, chiamati sul posto per accertare quanto fosse accaduto. Il 40enne ha raccontato di aver ricevuto la scheda dal presidente di seggio e che era già chiusa. Quando l'ha dispiegata e ha notato che era stato già barrato il simbolo di uno dei tre i candidati a sindaco del Comune di Borgo a Mozzano, sotto il quale era indicata perfino la preferenza, ha vivacemente protestato davanti agli scrutatori.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter