Menu
RSS

Due giovani nei guai per spaccio nella zona dell'Esselunga di Lido di Camaiore

Due denunce a Lido di Camaiore per spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo alcune segnalazioni su uh'attività di spaccio nelle vicinanze del supermercato Esselunga di Lido di Camaiore, i militari della locale stazione hanno svolto diversi servizi, a seguito dei quali sono stati intercettati due persone, trovate in possesso di varie dosi di cocaina ed hashish, di cui inizialmente hanno cercato di disfarsi e scappare via. I carabinieri li hanno però raggiunti recuperando e sequestrando anche lo stupefacente. I due, accompagnati in caserma, dopo gli accertamenti di rito, sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Si tratta di un 30enne e un 26enne di origine marocchina.

Leggi tutto...

Una lite in pineta finisce a coltellate: denunciati in due

carabinieri notte 555I carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Viareggio questa notte sono intervenuti in via Marco Polo per una lite scaturita poco prima tra alcune persone e a seguito della quale era rimasto ferito un connazionale. Gli immediati accertamenti svolti dai militari hanno permesso di ricostruire la dinamica dei fatti, secondo cui la lite sarebbe scaturita tra cittadini nordafricani, all’interno della vicina pineta di Ponente, presumibilmente per problemi legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso della lite un 22enne sarebbe stato inseguito e percosso da altri 5 o 6 connazionali, rimanendo ferito alla testa con un’arma da taglio, probabilmente un coltello. Grazie ad alcune testimonianze i carabinieri sono giunti all’identificazione certa di due aggressori, due persone già conosciute dalle forze dell'ordine e senza fissa dimora e dell’età di 20 anni circa.

Leggi tutto...

Ritrovato l'artigiano scomparso da due giorni

scomparsoconfoto1Era in stato confusionale seduto da solo in un campo nella zona di via della Madonnina nel capannorese intorno alle 11,30. Lo hanno trovato così il 50enne artigiano Roberto Stanghellini, scomparso da 48 ore dopo aver lasciato la sua azienda, la Futura di via di Tiglio, produttrice di detersivi industriali (Leggi l'articolo). Sono finite per fortuna felicemente, quindi, le ricerche dell'uomo, scattate dopo l'allarme lanciato dalla moglie con cui aveva un appuntamento proprio all'uscita dell'azienda all'ora di pranzo di venerdì. L'artigiano è stato ritrovato a poche centinaia di metri dalla sede della sua attività di Antraccoli.

Leggi tutto...

Travolti in moto da un'auto: muore una ragazza - Foto

di Roberto Salotti
rilievipiaggionefotoLei è stata scaraventata giù dalla moto ed è finita nel fosso a lato della strada, lui è rimasto incastrato sotto il guardrail: una coppia di fidanzati, che stavano progettando di andare a vivere insieme. Il loro sogno è stato però spezzato tragicamente stanotte attorno all'una, sulla via del Brennero a Piaggione. Una strada maledetta, che continua a mietere vittime tra le proteste, inascoltate, della gente. Alice Bernardi, 28 anni, di San Giuliano Terme, gestiva una scuola di taglio e cucito a Pontasserchio: dopo ore di agonia nel reparto di rianimazione del San Luca, è morta nel tardo pomeriggio di domenica (6 luglio). Già in mattinata era stata dichiarata in stato di morte cerebrale dai medici che invano hanno tentato di salvarle la vita. Era al posto del passeggero, a bordo di una moto Ktm guidata dal suo fidanzato Emiliano Betti, 27 anni, anche lui di San Giuliano, quando un 19enne, neopatentato e residente in Mediavalle, A. A. le sue iniziali, alla guida di una Fiat Panda ubriaco, li ha falciati all'altezza di una curva al termine del paese.

Leggi tutto...

Furti sulle auto dei podisti, è un'escalation

I topi d'auto non risparmiano nemmeno le vetture dei podisti. E anzi le prendono di mira, mentre gli sportivi fanno allenamento. I casi del genere sono sempre più frequenti, a Lucca ma anche nel resto della Toscana, tanto che i team sportivi mettono in guardia. Tra l'altro le tecniche utilizzate da questi ladri sono sempre più “sofisticate”. Aprono infatti l'auto senza creare danni particolarmente visibili e gli sportelli vengono regolarmente richiusi con dispositivi di telecomando. Rubano poi bancomat e carte di credito, senza prendere il contante e cercano sul cellulare i codici Pin, addirittura - in alcuni casi - sostituendo anche le schede. I malviventi possono, pertanto, approfittare del vantaggio temporale dato loro sia dal fatto che il soggetto sta correndo, sia perché (al suo ritorno) spesso non si allarma come in casi più eclatanti come trovare un finestrino rotto o uno sportello forzato.

Leggi tutto...

Tragico schianto in moto, muore giovane di 22 anni

di Roberto Salotti
ambulanza-118-durante-il-soccorso-2Un drammatico schianto con la moto, un tragico appuntamento con il destino che ha spezzato, a soli 22 anni, la vita di Fabio Aprili, apprendista di Pieve Fosciana. E’ morto sul colpo dopo un tremendo fuori strada in sella alla sua moto, un Ducati Monster 600, mentre tornava a casa dal lavoro, sulla strada regionale 445. Nell'affrontare una curva, a circa 300 metri dalla fonte lungo la regionale, in località Acquabona, ha perso il controllo della moto ed è andato a schiantarsi contro il guardrail, che lo ha ucciso sul colpo mentre la Ducati ha finito la sua corsa contro un muro, nella corsia opposta.

Leggi tutto...

Rubano alimenti al Penny Market, marito e moglie nei guai

poliziaindaginiluccalFiniscono nei guai per un furto di generi alimentari al supermercato Penny Market di Pontetetto. Marito e moglie, entrambi di origini rumene, sono stati denunciati dalla polizia, avvisata dal personale del negozio. E’ accaduto questa mattina (5 luglio), attorno all'ora di pranzo. Secondo la ricostruzione della polizia, i due si sono presentati alla cassa con un carrello pieno di spesa, ma avevano nascosti addosso prodotti alimentari per altri 30 euro.
I furti nei supermercati sono sempre più frequenti. Singolare l'episodio che negli ultimi giorni ha visto protagonista un uomo di 40 anni, lucchese, che è stato sorpreso all'esterno del supermercato Esselunga di viale Carlo Del Prete a rubare la merce scaduta che era stata stoccata nel magazzino.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter