Menu
RSS

Operativa la task force contro gli incendi boschivi

E' operativa la task force contro gli incendi boschivi. Si è tenuta stamattina (11 luglio) in Prefettura una riunione finalizzata a mettere a punto il coordinamento per gli interventi diretti a fronteggiare gli incendi boschivi alla presenza dei rappresentanti del Comune di Lucca, della Provincia di Lucca, del comando provinciale dei carabinieri di Lucca, della Guardia di Finanza di Lucca, del Corpo Forestale dello Stato, dei vigili del fuoco di Lucca e della Capitaneria di Porto. Il sistema, già consolidato negli anni scorsi, si presenta immutato anche per la stagione estiva in corso: il Centro Operativo Provinciale è già attivo con pattuglie sul territorio, attività di vedetta e con la collaborazione delle squadre di volontari appositamente formati per l’attività antincendio boschivo.

Leggi tutto...

Scopre i ladri in giardino e li mette in fuga

polizialSventa il furto nella sua abitazione, uscendo di casa e urlando contro due ragazzi che avevano appena scavalcato il cancello. E’ successo ieri (10 luglio) attorno a mezzogiorno, nel quartiere di Sant'Anna. Il proprietario di casa ha sentito suonare al campanello, ma non volendo essere disturbato non ha risposto. I due ladruncoli all'esterno hanno così pensato che la casa fosse vuota e hanno scavalcato il cancello. Il proprietario però li ha visti attraverso le telecamere di videosorveglianza di cui è dotata la sua casa e con coraggio, invece di chiamare subito la polizia, è uscito e ha gridato contro i due, che se la sono data a gambe. 

Leggi tutto...

Evade dagli arresti domiciliari: ora va in cella

Era finito nei guai per aver picchiato la moglie incinta ed aver spedito all'ospedale il cognato, intervenuto per difenderla. Michele Stepich, 26 anni, ex pugile, residente nel campo rom di San Concordio, deve affrontare nuovi guai. I carabinieri del quartiere, infatti, lo hanno arrestato per violazione degli arresti domiciliari. Dopo averlo sorpreso per alcune volte fuori casa, ieri i militari hanno eseguito il provvedimento del giudice, che ha revocato la misura dei domiciliari, ordinando il suo trasferimento al carcere San Giorgio di Lucca.

Leggi tutto...

Sorpresa a rubare al discount: denunciata casalinga

Polizia Stato 10Sorpresa a rubare al supermercato discount. A finire nei guai è stata una cinquantenne casalinga lucchese, sorpresa con la merce rubata oltre le casse del Penny Market di San Concordio. La donna, girando fra gli scaffali, aveva prelevato dei prodotti per poi nasconderne alcuni nella sua borsa personale e altri nel carrello della spesa. Gli addetti alla vigilanza si sono accorti però di quanto stava accadendo ed hanno subito chiamato il 113. Alla vista della Polizia, la donna, che aveva ormai oltrepassato le casse pagando solo quanto contenuto nel carrello, senza dare alcuna spiegazione per il suo comportamento, ha restituito la merce contenuta nella borsa. La direzione del supermercato ha comunque sporto denuncia formalizzata successivamente in Questura.

Leggi tutto...

Ubriaco sfonda l'ingresso del Comune di Altopascio

carabinieri-notte2Era in preda ai fumi dell'alcol e si è accanito contro l'ingresso del palazzo comunale di Altopascio. Protagonista del singolare episodio un uomo di 42 anni, residente in paese che dopo aver alzato il gomito si è diretto davanti al Comune e ha scagliato una transenna che si trovava nella piazza contro il portone principale, riuscendo ad aprirlo. Poi ha continuato ad infierire, danneggiando anche la porta a vetri interna. A dare l'allarme questa notte sono stati alcuni abitanti della zona, che hanno chiamato i carabinieri, subito giunti sul posto con una pattuglia.
I militari sono riusciti a bloccare la furia, facendo arrivare sul posto anche un'ambulanza del 118, che si è occupata di soccorrere il 42enne, ricoverato per un'intossicazione da alcol. Ancora sconosciuti i motivi che lo hanno spinto ad accanirsi contro la sede del Comune. E' stato denunciato per danneggiamento aggravato.

Leggi tutto...

Lavoratori al nero, maximulta ad azienda di confezioni

carabiniericontrlucUn'altra azienda non in regola con le norme sull'impiego dei lavoratori è stata sanzionata dai Carabinieri di Altopascio. I controlli sono scattati ieri mattina, quando i militari della locale stazione assieme ai carabinieri del Nucleo Ispettorato del lavoro di Lucca e agli uomini della direzione provinciale del lavoro hanno sottoposto a controllo una ditta di confezioni. Dal controllo sono emersi due lavoratori impiegati “al nero”, uno dei quali era anche sprovvisto di regolare permesso di soggiorno. Agli esiti del controllo è stata denunciata la titolare, una 25enne di origini coreane ed è stata elevata una multa all'azienda per un totale di 8500 euro.

Leggi tutto...

Controlli sulla filiera alimentare, i tecnici Asl: “Obiettivo è verificare la pericolosità o meno dei prodotti”

I controlli dell'Asl e Corpo forestale dello Stato sulla filiera alimentare hanno come principale obiettivo quello di verificare la presenza o meno di sostanze chimiche pericolose in ciò che mangiamo. A spiegarlo sono i tecnici della prevenzione dell'Asl 2 di Lucca, Alessandro Bartalena e Antonella De Pasquale. “Fermo restando che le ispezioni non sono mai troppe - spiegano -, ci sembra che si sia data eccessiva enfasi sull'operazione che si sta svolgendo congiuntamente tra Asl 2 e Corpo forestale dello stato. Infatti dietro i toni altisonanti si evince che  che i controlli si sono concentrati sulla provenienza dei prodotti venduti al pubblico. Sebbene non sia corretto vendere prodotti senza l'etichetta, ci sembra che i problemi principali di sicurezza alimentare risiedano invece sulla presenza o meno di sostanze chimiche pericolose in ciò che mangiamo”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter