Menu
RSS

Pizzicato con una prostituta, multato un 52enne

carabinierinotteinsUn 52enne di Lucca è stato multato a Empoli dalla polizia dopo aver fatto salire una prostituta in auto e averla fatta scendere dopo alcune decine di minuti in seguito, presumibilmente, a una prestazione sessuale. Gli agenti, nella notte scorsa, hanno anche denunciato la donna che era con lui, una 20enne nigeriana, per falsa generalità e immigrazione clandestina: la donna infatti da tempo aveva fornito alle forze dell'ordine numerosi alias. Adesso il Comune di Empoli ha 60 giorni di tempo per inviare al domicilio dell'uomo una multa da 150 a 500 euro per comportamenti contrari al decoro pubblico e alla circolazione stradale. L'intervento è stato eseguito nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Empoli, dove da tempo il fenomeno della prostituzione è molto diffuso.

Leggi tutto...

Inscenano un rapimento e chiedono riscatto: presi

poliziacontHa finto un rapimento per chiedere i soldi alla madre da spendere nell'acquisto di droga. Nei guai un livornese di 44 anni e il suo complice, un viado brasiliano di 24 anni, arrestati per simulazione di reato e tentata estorsione, mentre un pakistano di 33 anni, titolare di un kebab in Versilia, è stato denunciato per favoreggiamento, dopo lo scambio di denaro avvenuto a Torre del Lago, proprio nel suo locale.

Leggi tutto...

Trovato morto nel torrente, autopsia sul cadavere

giovaneturriteSarà l'autopsia a chiarire gli ultimi dubbi che restano agli inquirenti sulla morte del trentenne nord africano, trovato cadavere ieri pomeriggio (19 luglio) sul greto del torrente Grignetola, in località Pianettora, nelle campagne di Castelnuovo Garfagnana (Leggi). Il medico legale Stefano Pierotti incaricato dell'autopsia dal sostituto procuratore Lucia Rugani effettuerà gli esami necroscopici all'obitorio del Campo di Marte di Lucca, dove è stata trasferita la salma, domani pomeriggio.

Leggi tutto...

Video e hashtag contro l'avvelenamento di animali

polpetteavvelenateUn video di sensibilizzazione e un hashtag per dire basta agli avvelenamenti di animali. E' l'iniziativa di Christian Simonelli, presidente del comitato di Mugnano che nei giorni scorsi aveva lanciato l'allarme polpette avvelenate nella zona di Mugnano e di Sorbano del Giudice (Leggi). In collaborazione con Vox Lucca, e in particolare di Massimo Pedonesi e Michele Andracchio, Simonelli ha montato un video contro le uccisioni degli animali domestici. L'hashtag, poi, parla da solo: #chiamanonuccide. 

Leggi tutto...

Partite truccate da Lega Pro a Promozione: 3 arresti

ivorianiLa polizia di Prato ha eseguito quattro misure cautelari e numerose perquisizioni per immigrazione clandestina, falso documentale e favoreggiamento reale a  carico di persone legate al mondo del calcio. A carico di molti di  loro sono anche emersi profili di responsabilità per frode sportiva  consistita nell'aver alterato alcuni risultati calcistici.
Gli indagati, in violazione delle disposizioni del testo unico sull'immigrazione, avrebbero compiuto atti diretti a procurare illegalmente l'ingresso nel territorio dello Stato di cittadini di origine africana, in particolare ivoriani minorenni,producendo all'ambasciata italiana di Abidjan, e poi all'ufficio immigrazione della questura di Prato, documentazione attestante falsi stati. In particolare condizioni personali, quali quella di maternità biologica e filiazione naturale rispetto ai minori, atti funzionali a richiedere ed ottenere il rilascio dei visti di ingresso per motivi di ricongiungimento familiare, con successivo ottenimento dei permessi di soggiorno per motivi familiari.

Leggi tutto...

Ladri rubano cassaforte con fucili e carabina

furto ladroUn furto per certi versi clamoroso perché avvenuto in pieno giorno: la banda delle casseforti torna a mettere a segno un colpo da manuale. Stavolta, però, l'obiettivo della gang non sono stati tanto gioielli e denaro, bensì le armi. E i malviventi sono andati come a colpo sicuro, nella mattinata di ieri (19 luglio): hanno trafugato l'armadio blindato da una casa di via Giusti, al cui interno c'erano almeno sei fucili e una carabina, regolarmente custoditi.

Leggi tutto...

Crollano calcinacci davanti all'ingresso del Centrale

IMG 0897Il davanzale di una finestra al primo piano del palazzo si sbriciola letteralmente: la pietra, frantumata, finisce a terra, proprio davanti all'ingresso del cinema Centrale, in pieno centro storico. Un'altra tragedia sfiorata, nel cuore cittadino: due gli elementi che hanno evitato il peggio, ovvero il crollo avvenuto poco prima delle 7 del mattino e il fatto che lungo la via di Poggio Secondo non stava transitando nessuno.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter