Menu
RSS

La Libellula: "Pulper a Kme, rischi per emissioni"

kmefornaciL'associazione ambientalista La libellula torna a mettere nel mirino l'ipotesi di un termovalorizzatore o pirogassificatore per lo smaltimento del pulire alla Kme di Fornaci di Barga, esprimendo nuovamente le preoccupazioni per i rischi per la salute. "Si dice che gli impianti di incenerimento o pirogassificazione di ultima generazione abbiano emissioni ben al di sotto dei limiti di legge - si spiega in una nota -. È senz'altro vero che esistono tecnologie ampiamente sperimentate, ma la variabile principale, per impianti di questo tipo, è rappresentata dalla qualità (disomogenea quindi incontrollabile) del materiale in ingresso. Provenendo da riciclo lo scarto di pulper può contenere percentuali molto variabili di plastiche e metalli, arrivando, nel peggiore dei casi, a contenere anche metalli pesanti. Ciò può tradursi in emissioni di particolato (Pm 10 e Pm 2,5), ma anche diossine, la cui cancerogenità è tristemente nota".

Leggi tutto...

Dal pulper all'idroelettrica, le ipotesi per Kme

kmefornaciLa Kme ha bisogno di trovare fonti di energia a basso costo, mantenendo un ciclo di lavorazione che fa leva sui forni elettrici. Al vaglio da parte dell'azienda vi sarebbe, tra le altre, anche la possibilità di utilizzare attraverso un procedimento che rispetti parametri ambientali molto stringenti, il pulper di cartiera, l'energia idroelettrica o altre forme di energia rinnovabile come la geotermia. Sul piatto quindi, tre ipotesi, a fronte di una crescita di fatturato e spiragli positivi dal punto di vista occupazionale.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter