Menu
RSS

Rubano in casa: in manette ladro e 'palo'

  • Pubblicato in Cronaca

IMG 5676Era riuscito a forzare la porta d'ingresso di una abitazione in una traversa di via Sarzanese a Maggiano e aveva visitato tutti e due i pieni dell'abitazione. Il ladro, però, sorpreso dai proprietari che stava rientrando, se l'è dovuta dare a gambe ed è corso all'esterno dove alla guida di un'auto c'era la presunta complice. Entrambi non potevano sapere che la polizia li aveva notati e si era appostata a distanza: ne è scattato un inseguimento terminato poco dopo a Nave, dove l'auto è stato bloccata e i due arrestati. E' accaduto mercoledì sera (6 dicembre) durante un servizio di controllo del territorio da parte degli uomini della squadra mobile di Lucca, diretti dal commissario Silvia Cascino.

Leggi tutto...

Studenti dell'Artiglio in crociera per imparare un mestiere

sailorfotoGenova-Palermo andata e ritorno. Gli studenti delle classi quarte del Nautico Artiglio, sono da poco sbarcati al porto di Genova, dopo aver trascorso quattro giorni a bordo della nave Excelsior Gnv, alla volta del Mar Tirreno. Un viaggio davvero istruttivo e coinvolgente, che ha dato anche l’opportunità ad un alunno dell’istituto tecnico cittadino di vincere una crociera Costa per aver compilato il diario di bordo. Un’esperienza importante e tanto apprezzata dalla dirigente scolastica Nadia Lombardi, anche perché rientrava nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro. Questa traversata è stata possibile grazie al progetto Sailor, unico e pionieristico nel settore nautico e fiore all'occhiello dell’orientamento.

Leggi tutto...

Celebrata a Nave la festa dell'unità nazionale

tambellininaveIl prefetto Maria Laura Simonetti ha rappresentato oggi (4 novembre) il governo nella cerimonia celebrativa della giornata delle forze armate, festa dell’unità nazionale, svoltasi al complesso della chiesa di San Matteo a Nave.
Le celebrazioni si sono aperte con l’alzabandiera, sulle note dell’inno mazionale eseguito dal corpo musicale Giacomo Puccini”di Nozzano Castello, a cui è seguita la deposizione di una corona al monumento ai caduti dinanzi alla chiesa. Dopo la messa, il prefetto, alla presenza delle autorità civili (in prima fila i parlamentari lucchesi e i consiglieri regionali), militari e religiose convenute, ha passato in rassegna, nel piazzale, i due plotoni interforze schierati, accompagnata dal comandante provinciale dell’arma dei carabinieri colonnello Giuseppe Arcidiacono. Ha quindi dato lettura del messaggio indirizzato alle forze armate, nell’occasione, dal Presidente della Repubblica.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter