Menu
RSS

Ubriaco con l'auto sull'arenile: paura fra i bagnanti

  • Pubblicato in Cronaca

autospiaggiaAttimi di vero e proprio panico a Marina di Pietrasanta per un'autista ubriaco che è finito con l'auto sull'arenile, approfittando del passo di divisione fra i bagni Novantesimo Minuto e Stella 83 a Marina di Pietrasanta. Sul posto, nel pomeriggio di oggi, una pattuglia della capitaneria di porto e personale della polizia municipale e della polizia stradale dopo che una coppia di ragazzi (un uomo ed una donna) aveva utilizzato l'adiacente passo a mare per arrivare con l'autovettura (presa a noleggio) fino in spiaggia.

Leggi tutto...

Malore in bici, muore imprenditore lucchese

  • Pubblicato in Cronaca

carabiniericontrolliMalore fatale in bicicletta questa mattina (20 agosto) intorno alle 11 per un imprenditore lucchese. L’uomo, 73 anni, D.L. le sue iniziali, era intento in una delle sue consuete escursioni domenicali in bicicletta quando, sulla salita dei Quattro Venti a Molina di Quosa, si è sentito male nelle vicinanze del monumento ai caduti. Inutile l’allarme lanciato al 118 da coloro che lo hanno visto improvvisamente accasciarsi al suolo. Il 73enne è morto prima che ambulanza e auto medica inviate sul posto potessero intervenire per cercare di rianimarlo. Sul posto, per verificare la dinamica del decesso, anche i carabinieri di Pontasserchio e gli agenti della polizia municipale di San Giuliano Terme.

Leggi tutto...

Commercio abusivo: altri sequestri a mercato Tonfano

  • Pubblicato in Cronaca

Foto Abusivismo Mallegni 2Nuovo sequestro di merce contraffatta a Pietrasanta, questa volta al mercato settimanale di Tonfano. Il bilancio è di un venditore abusivo, di origine maghrebina, fermato e condotto al comando di polizia municipale per accertamenti. Sul posto, nella zona adiacente al parcheggio di via Donizetti, sono intervenuti due agenti con il capitano Giovanni Iacobucci e il sindaco Massimo Mallegni, che ha lanciato e coordinato l’operazione. Non si è trattato di un blitz o di un intervento spot, ma di un’azione inserita nell’ambito dei controlli e sequestri che ogni giorno vengono messi in atto sul litorale e nel cuore della Piccola Atene contro il fenomeno dell’abusivismo commerciale. Il sindaco come sempre è in prima linea: “Metterci la faccia è obbligatorio – ha detto Mallegni – Troppo facile nascondersi dietro decreti e ordinanze. Dare l’esempio alle forze dell’ordine è fondamentale, non possiamo e non dobbiamo lasciarli soli. I nostri uomini sono pochi, male armati e non sarebbe giusto abbandonarli”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter