Menu
RSS

Porta S. Pietro chiude un giorno per lavori

  • Pubblicato in Cronaca

portasanpietroLunedì prossimo (11 dicembre) dalle 9 alle 11 non si potrà transitare da Porta San Pietro. Lo dice un'ordinanza emessa dal Comune per consentire un intervento di sistemazione del ponteggio che è stato posto all'interno della Porta a seguito dell'urto di un camion lo scorso 13 settembre, in occasione dell'allestimento dell'area concerto dei Rolling Stones. Al contempo la ditta incaricata dal Comune effettuerà, sempre lunedì mattina nella stessa fascia oraria, una verifica per quantificare nel dettaglio i danni subiti dalla grata lignea, in modo da poter attivare l'assicurazione del mezzo privato per il risarcimento dovuto e procedere così alla definitiva sistemazione della Porta.

Leggi tutto...

Dissuasori antidanneggiamento a porta San Pietro

portasanpietroSono stati posizionati quest'oggi (23 novembre) due dissuasori colorati in entrata e in uscita da Porta San Pietro ad altezza di 4 metri da terra.
I dissuasori sono stati collocati provvisoriamente per fare in modo che i mezzi che hanno un'altezza superiore a quella consentita per accedere alla porta cittadina siano preavvertiti, evitando in questo modo ulteriori danneggiamenti al ponteggio e al monumento stesso. Il tutto in attesa di procedere al ripristino della grata lignea presente all'interno della Porta, che era stata danneggiata dall'urto di un camion lo scorso 13 settembre in occasione dell'allestimento dell'area concerto dei Rolling Stones.

Leggi tutto...

Bassorilievo Civitali ritorna all'oratorio della Madonnina

Lastra Santi Avertano e Romeo particolareDopo quindici anni l’oratorio della Madonnina ritrova uno dei suoi capolavori più belli. Un raffinato bassorilievo del Quattrocento, opera di Matteo Civitali, verrà infatti ricollocato sabato (28 ottobre) alle 12, all’interno dell’edificio a fianco di porta San Pietro, storica sede del coro di Santa Cecilia, con una cerimonia cui interverranno le autorità locali.
Ben quindici gli anni passati dalla lastra, raffigurante i santi Avertano e Romeo, nei depositi del Museo nazionale di Villa Guinigi, dove si era rivelata in tutta la sua freschezza durante la storica mostra su Matteo Civitali del 2004. Per riposizionare l’opera nell’edificio si attendeva infatti che l’oratorio della Madonnina venisse restaurato e garantisse le migliori condizioni per la sua conservazione.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter