Menu
RSS

Agente fuori servizio disarma e arresta il ladro

  • Pubblicato in Cronaca

poliziaarrestoE' stato un poliziotto del commissariato di Viareggio, libero dal servizio, ad arrestare un ladro che tentava di forzare la porta anteriore di un camper in sosta nei pressi della terrazza della Repubblica. E' accaduto nel pomeriggio di ieri: l'agente coraggioso è intervenuto e ha disarmato il malvivente del coltello e della tenaglia con cui si era messo all'opera. Il ladro Harizi Mokdad, 50enne tunisino, già noto per reati contro il patrimonio, è stato tratto in arresto per tentato furto aggravato e sarà processato con rito direttissimo al tribunale di Lucca.  

Leggi tutto...

Spaccio e furti, tre arrestati dalla polizia

  • Pubblicato in Cronaca

polizia arrestoContinuano senza sosta i servizi mirati a contrastare i fenomeni di criminalità più frequenti nel territorio versiliese, dove si registra l’affluenza di numerosi turisti giunti per trascorrere le ferie.
Durante l'ultimo ponte di Pasqua sono stati effettuati diversi posti di controllo soprattutto sulle arterie stradali a Viareggio e lungo tutto il lungo mare. Sono state identificate 167 persone di cui 34 stranieri e sono stati controllati 65 veicoli. Inoltre, nel corso degli ultimi giorni gli agenti del commissariato di polizia di Viareggio hanno dato esecuzione a diverse misure detentive e ordini di carcerazione.        

Leggi tutto...

Ladro d'auto inseguito e arrestato dalla polizia

  • Pubblicato in Cronaca

poliziaconttUn ladro d'auto finisce nella rete della polizia di Viareggio che stanotte ha arrestato il 25enne Mihai Chirita, di origini rumene, già noto alle forze dell'ordine e ora accusato di furto aggravato. Il giovane è stato pizzicato dagli agenti delle volanti in via Carrara a Viareggio, dopo una segnalazione giunta da alcuni passanti. Gli agenti arrivati sul posto sono scesi dall'auto e si sono messi a controllare il parcheggio. Poco dopo hanno notato il malvivente che si sporgeva all'interno di un'auto da un finestrino posteriore appena mandato in frantumi. Il malvivente a quel punto ha tentato di fuggire ma è stato bloccato dai poliziotti a pochi metri di distanza. E' stato trovato con una mini torcia led e una punta di trapano, usate per infrangere il vetro, e con un telefono cellulare, un notebook, celato in uno zaino, ed un portafogli contenente carte di credito. Inoltre, poco distante, sotto un’altra autovettura i poliziotti hanno trovato anche tre giubbotti, rubati sempre nella prima auto.
L’intera refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario nel frattempo contattato dagli agenti del commissariato, mentre il romeno è stato dichiarato in arresto e sarà processato con rito direttissimo al tribunale di Lucca.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter