Menu
RSS

Ladro arrestato dopo il furto nel bar

  • Pubblicato in Cronaca

di Roberto Salotti
IMG 4716E' stato catturato non appena uscito dal bar appena svaligiato. Un blitz, quello dei carabinieri, conclusosi con l'arresto del ladro che aveva colpito al Baby bar di viale Puccini a Sant'Anna. Inutile il tentativo di fuga e resistenza ai militari che lo hanno immobilizzato e condotto nella camera di sicurezza della caserma di Cortile degli Svizzeri dove ha atteso il processo per direttissima. In manette è finito Gherez Proietti, 30 anni, originario di Mantova ma residente ad Altopascio.
E' successo attorno alle 2,30 di stanotte (19 maggio). A dare l'allarme sono stati alcuni abitanti del posto, svegliati nel cuore della notte dal frastuono dei vetri infranti. Era il malvivente che aveva appena sfondato il vetro dell'ingresso del locale, di cui era un cliente abituale, entrando all'interno rubando generi alimentari e alcolici, buoni pasto, assegni e qualche spicciolo dal registratore di cassa.

Leggi tutto...

La banda delle slot svaligia il bar Lady

  • Pubblicato in Cronaca

di Roberto Salotti
IMG 4324In pochi minuti sono riusciti a sventrare sei videopoker e un cambiamonete in sala e sono fuggiti con un bottino ingente. La banda delle slot, incubo dei bar della Lucchesia, colpisce nella notte tra domenica e lunedì al bar Lady a Carignano, lungo la via di Sant'Alessio. Sono le 3,11 quando scatta l'allarme collegato con l'istituto di vigilanza privati ma i ladri che nel frattempo hanno messo ko sensori e telecamere interne riescono nell'impresa. Quando guardie giurate e carabinieri arrivano sul posto della gang non c'era più nemmeno l'ombra.

Leggi tutto...

Banda delle slot svaligia il bar in due minuti

  • Pubblicato in Cronaca

di Roberto Salotti
IMG 2026Hanno svaligiato il bar Peter Pan di via Dante Alighieri mentre, a pochi metri di distanza, decine di giovani stavano facendo serata in un altro locale. La banda delle slot machine non si è fatta però notare da nessuno: i ladri, attorno alle 21,50 di ieri (23 marzo) hanno sfondato la porta d'ingresso a vetri dell'esercizio di Donatello Spina, forse armati di mazza o piccone. E’ subito entrato in azione l'allarme collegato ad un istituto di vigilanza privato, ma i ladri in meno di due minuti hanno aperto e ripulito la macchinetta cambiamonete e rubato i soldi del fondo cassa. All'arrivo delle guardie giurate non c'era più nessuno: la gang era già sparita con un bottino non inferiore ai duemila euro.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter