Menu
RSS

Condannato a sei mesi per il furto di un trattore

  • Pubblicato in Cronaca

aulatribunaleDovrà scontare sei mesi di detenzione domiciliare un operaio di Monsummano Terme, 58 anni, con vari precedenti, al quale è stato notificato ieri dai militari della locale stazione carabinieri un'ordinanza del Tribunale di sorveglianza di Firenze. I fatti a cui fa riferimento la condanna sono relativi al furto aggravato delle ruote di un trattore agricolo avvenuto in provincia di Lucca nel luglio del 2011.

Leggi tutto...

Ladri tentano di sfondare la porta con anziana in casa

  • Pubblicato in Cronaca

carabinierinottecontrolliEra in casa da sola e stava guardando la tv quando ha udito dei forti rumori alla porta. Erano i ladri che stavano sfondando l’ingresso di casa con l’intenzione di fare irruzione e sorprenderla. Sono stati attimi di puro terrore per una pensionata di circa 80 anni di Tassignano, la cui prontezza è riuscita ad evitare il peggio. I ladri, una volta che si sono accorti della sua presenza in casa, hanno abbandonato l’impresa e si sono allontanati nei campi limitrofi, mentre l’anziana dava l’allarme ai carabinieri.

Leggi tutto...

Rapine in ville e furti, altri due in manette

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieriindaginiAltri due presunti componenti della banda di ladri e rapinatori i cui vertici erano stati arrestati nel corso dell’operazione dei carabinieri del 17 gennaio scorso sono stati rintracciati e sono finiti in manette. La gang è accusata di almeno due rapine, tra cui quella violenta a casa della pensionata Isola Mazzoni. Stamani (17 febbraio) ad un mese esatto dal blitz che portò ai primi arresti, si sono aperte le porte del carcere di Pistoia anche per Gentian Mukja, 30 anni e Jetmir Totraj, di 29, entrambi albanesi. Tutti e due sono accusati di furto in abitazione in concorso. Secondo i carabinieri del Norm di Lucca che li hanno catturati stamani nel territorio di Montecatini Terme, farebbero parte della stessa banda che mise a segno il colpo nella villa di una pensionata di 86 anni, legata e imbavagliata nello studio del figlio da tre rapinatori che, tenendola sotto la loro minaccia, le svaligiarono la casa. Isola Mazzoni visse una mezzora di terrore, la sera del 14 maggio scorso: oggi i malviventi che le fecero irruzione in casa, mentre si trovava da sola a guardare la tv in cucina, sono stati arrestati dai carabinieri, che proprio indagando su quella violenta aggressione, sono riusciti a ricostruire la rete messa in piedi dalla banda e a smantellare, in pochi mesi d'indagine, una gang accusata di un'altra rapina, sempre nel capannorese, di almeno 16 furti in abitazione tra Lucca, la Piana, Valdinievole e Fucecchio e di quello di due auto.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter