Menu
RSS

Droga al Carnevale, 4 segnalati come assuntori

  • Pubblicato in Cronaca

polizia 113 generica 193878.660x368Quattro segnalati come assuntori di stupefacenti a Viareggio durante i controlli speciali contro lo spaccio e la detenzione di droga durante il carnevale viareggino. Nelle adiacenze della pineta di ponente, zona ben nota per il mercato clandestino di sostanze stupefacenti, sono stati sequestrati più di 10 grammi di hashish e cocaina alle quattro persone, tutte quarantenni versiliesi. Uno dei segnalati è stato fermato da alcuni agenti del commissariato liberi dal servizio che, mentre passeggiavano nella zona di Via Marco Polo, hanno notato il quarantenne su di una panchina che, al momento del controllo, ha tentato invano di disfarsi, sotto la panchina, di due involucri di cocaina. I controlli continueranno senza sosta anche nei prossimi giorni.

Leggi tutto...

Spaccio, arrestato studente: nei guai anche la sorella

  • Pubblicato in Cronaca

IMG 0222Uno studente di appena 19 anni, incensurato e in effetti, almeno all'apparenza, insospettabile, è accusato di essere uno spacciatore "navigato" dai carabinieri che nella serata di ieri (16 febbraio) lo hanno arrestato a Tassignano. Con sé aveva ben 36 ovuli di hashish, per un peso complessivo di 380 grammi e altri 40 grammi dello stupefacente in un unico panetto. In manette è finito Giosia Bertolucci, ma passerà dei guai anche la sorella di 29 anni, finita denunciata quando è scattata la perquisizione a casa dei due e i carabinieri hanno trovato una piccola serra artigianale realizzata nel garage: c'erano 10 piantine di marijuana e altri 2 grammi di foglie già essiccate.

Leggi tutto...

Cocaina a fiumi a Viareggio, tre in manette

  • Pubblicato in Cronaca

carabiniericontrolliTrecento venti grammi di cocaina venduta in dosi, per un incasso di almeno 32mila euro e più di un chilo di hashish piazzato nel mercato al dettaglio per un valore di 11.500. E’ questo, secondo i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Viareggio il giro gestito da tre marocchini almeno dal settembre scorso e che sono stati colpiti nelle ultime ore da un'ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip di Lucca. In manette sono finiti Lamim Ajop, 24 anni, Abdelhak Laamim, 28 anni, e Hicham Zitoun, 32 anni. Insieme a loro è stato arrestato anche Hassan Jangar, anche lui marocchino, di 49 anni, accusato di favoreggiamento personale.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter