Menu
RSS

Cgil e Uil: operatori ecologici, lavoro più duro

IMG 1520"Negli ultimi anni sono aumentati infortuni e malattie professionali", anche perché è cambiata la tipologia del lavoro degli operatori ecologici "impegnati in modo diverso e più assiduo". E' quanto spiegano Michele Massari, della Fp Cgil, e Simone Marsili, di Uil Trasporti, riferendosi all'incidente avvenuto l'altro giorno a Sant'Andrea di Compito quando un addetto alla raccolta porta a porta è stato travolto dal mezzo Ascit, dopo che si era dimenticato di inserire il freno. Secondo le sigle va precisato "come il lavoro stia di fatto cambiando: fino a ieri - si legge nella nota dei due sindacalisti - vi erano tipologie di raccolta mista che vedevano percentuali di raccolta differenziata limitata mentre oggi si sta sviluppando il lavoro sul cosiddetto porta a porta che impegna i lavoratori/lavoratrici in modo diverso e più assiduo".

Leggi tutto...

Cavallo imbizzarrito sulle Mura fa ribaltare carrozza

  • Pubblicato in Cronaca

IMG 1669Ha rischiato di travolgere passanti e ciclisti sulla passeggiata delle Mura, particolarmente affollata di turisti e di tanti lucchesi in attesa della processione della Santa Croce. Un cavallo imbizzarrito, che trainava una carrozza da passeggio, ha creato il panico e due feriti, tra cui una donna disabile, oggi pomeriggio (13 settembre) poco dopo le 18. La folle corsa del puledro si è conclusa alla discesa del Caffè delle Mura, quando il calesse si è rovesciato, sbalzando fuori la conducente, la giovane Marika Iavarone, la prima donna cocchiere di Lucca, e la malcapitata cliente che si trovava a bordo insieme al marito anche lui rimasto contuso. A fermare il cavallo sono stati i pilomat della Ztl di via Carrara. 

Leggi tutto...

Albero piomba su auto: grave pensionata

  • Pubblicato in Cronaca

albero12Era andata a fare la spesa con il suo cagnolino ed era ormai a poche centinaia di metri da casa. Una strada che era abituata a fare spesso. Stamani, però, la routine di tutti i giorni è stata sconvolta da un episodio inatteso, quando il grosso tronco di un pioppo si è abbattuto in strada, centrando il tettuccio della sua Citroen C3. Grazia Fluperi, pensionata di 68 anni, nata a Borgo a Mozzano, ma residente a San Donato dopo aver vissuto a lungo a Valdottavo, era alla guida ed è salva per miracolo: in viale Luporini a Lucca l'arbusto già tagliato un paio di anni fa perché i rami erano pericolanti, ha rischiato di ucciderla. L'impatto è stato violentissimo: la donna viaggiava in direzione di via delle Città Gemelle, quando il fusto le è letteralmente rimbalzato sull'auto schiacciandola e finendo di traverso sulla corsia opposta, dove fortunatamente non c'erano auto, né passanti.
Per l'urto la pensionata ha perso conoscenza: l'auto, senza più controllo, ha fatto altri trenta metri prima di arrestarsi. Un miracolo che nessun altro sia rimasto coinvolto. L'anziana è adesso ricoverata in prognosi riservata nella terapia subintensiva del reparto di neurochirurgia dell'ospedale Cisanello di Pisa.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter