Menu
RSS

Muore per un malore durante una battuta di caccia

  • Pubblicato in Cronaca

recupeosalmaUn malore fatale durante una battuta di caccia al cinghiale. E' successo nella mattinata di oggi, intorno alle 11,30 nel territorio del Comune di Stazzema. L'uomo, Franco Gabrielli di 76 anni, residente a Montignoso, ha accusato un malore e si è accasciato. Immediata la chiamata dei soccorsi da parte dei compagni di battuta ma per l'uomo, per il quale era anche stato allertato l'elicottero Pegaso, non c'è stato nulla da fare. Per recuperare la salma è stato impegnato il personale della Stazione di Querceta del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano. I soccorritori hanno raggiunto la salma e, tramite manovre tecniche di recupero su terreno impervio, hanno imbarellato l’uomo e lo hanno portato in una zona raggiungibile dai mezzi sanitari- Ad attenderla l'ambulanza di Pontestazzemese. Sul posto anche i carabinieri che hanno potuto immediatamente confermare come la morte sia stata determinata da cause naturali. Il cadavere del 76enne versiliese è stato poi trasportato all'obitorio dell'ospedale Versilia.

Leggi tutto...

Polizia amministrativa, corso aggiornamento con procuratore

suchanGiovedì (16 novembre) nella sala Piera Sesti dell’ospedale San Luca di Lucca si svolgerà un importante corso di aggiornamento sul tema La polizia amministrativa, i suoi atti e gli aspetti sanzionatori rivolto in particolare agli operatori del dipartimento di prevenzione ed a quelli del dipartimento delle professioni tecnico sanitarie addetti ai controlli di sicurezza alimentare. Tra i docenti ci saranno importanti esperti della materia, a cominciare dal procuratore capo della Procura di Lucca Pietro Suchan, il cui intervento sarà incentrato sulle problematiche legate ai reati alimentari e sul raccordo fra le varie procure in questo specifico ambito.

Leggi tutto...

Montemagni e Vescovi (Lega Nord): "Infiltrazioni d'acqua all'ospedale Versilia"

ospedaleversiliaInfiltrazioni di acqua all'ospedale Versilia, arriva la denuncia della Lega Nord. “Non passa giorno che, purtroppo - affermano Elisa Montemagni e Manuel Vescovi, consiglieri regionali della Lega Nord - l’ospedale Versilia salga alla ribalta della cronaca per qualche disservizio. Dopo lo stop al reparto di geriatria ecco che la tanto auspicata pioggia, considerata la persistente siccità, crea un clamoroso problema all’interno dello stesso nosocomio”. “In pratica - rilevano gli esponenti leghisti-  i lucernari presenti nell’atrio, a causa delle giunture usurate, favoriscono inevitabilmente il passaggio dell’acqua piovana con relativo e successivo posizionamento di secchi per tamponare questa criticità. Una situazione inaccettabile che, tra l’altro, sembra verrà risolta con estrema calma. Siamo davvero sicuri che anche nei reparti non possa materializzarsi tale problematica? Cosa devono pensare i cittadini che si recano al Versilia, trovandosi di fronte questo indecoroso spettacolo?". "Tutto ciò - concludono seccamente Elisa Montemagni e Manuel Vescovi - fa sempre parte della famosa riorganizzazione in ambito sanitario, fortemente voluta dal Pd?".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter