Menu
RSS

Galleria Art Dynasty, via alla personale di Vincenzo Missanelli

mostraforteCala domani (18 luglio) il sipario su Affari di famiglia la mostra di sculture di Verena Mayer-Tasch e Fabrizio Lorenzani alla Galleria Art Dynasty di Forte dei Marmi. Un percorso che ha stupito e conquistato. Le opere di Lorenzani evocano infatti scenari lontani, si perdono in una memoria ancestrale che riporta a culture e luoghi che quasi non ci appartengono più: le stele infisse nel terreno di Egizi, Etiopi o civiltà mesoamericane col compito di onorare una memoria, di testimoniare un ricordo o un voto, diventano rivisitate dall'abile mano dello scultore. E proprio quelle ascese verticali dal sapore antico hanno rappresentato una innovativa proposta nel campo artistico. Templi, portali, torri, aperture in equilibrio sono tra le opere più significative dello scultore di Carrara che mostrano un'inquietudine dello spirito teso alla ricerca di soluzioni sempre nuove e più appaganti; alla ricerca soprattutto di un equilibrio esistenziale. Le creazioni di Verena si muovono invece su un piano più finito, in una forma apparentemente più dimessa e pulita ma dal grande valore simbolico, attraverso ricordi ed emozioni che permettono una fuga surreale dal reale. I due artisti dialogano dunque attraverso tempi, memorie ed età.

Leggi tutto...

Cisl: organici e liste d'attesa, problemi irrisolti

  • Pubblicato in Cronaca

ospedalelucOrganici all'osso e liste d'attesa, i problemi "cronici" dell'Asl restano i medesimi secondo Cisl Fp che torna all'attacco.
"Al di là delle affermazioni che nel 2017 il personale è aumentato rispetto al 2016, la realtà è che - sottolinea Luciano Cotrozzi -, causa la carenza dello stesso personale, le strutture, soprattutto quelle assistenziali , sono in sofferenza. Quindi, se viene disconosciuta la situazione deficitaria degli organici, occorre allora riflettere sulla cattiva organizzazione e chi la governa".

Leggi tutto...

Va in arresto cardiaco per la puntura di un'ape

  • Pubblicato in Cronaca

ambulanzaUn uomo punto da un'ape è andato in arresto cardiaco, forse per uno choc anafilattico, intorno alle 19 di oggi (2 luglio) sulla via Aurelia a Bicchio.
L'uomo era in auto e percorreva l'Aurelia quando l'ape, entrata nell'abitacolo, lo ha punto. L'allarme è stato dato una donna presente nella vettura. Sul posto è intervenuta l'automedica e l'ambulanza della Misericordia. Medico e personale del 118 hanno intubato e rianimato l'uomo poi, in codice rosso, lo hanno portato in ospedale. L'uomo è ricoverato in condizioni critiche nel reparto di rianimazione del Versilia e per sciogliere le riserve sul pericolo di vita saranno con tutta probabilità decisivi i prossimi giorni di decorso ospedaliero.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter