Menu
RSS

Trovato con 26 dosi di cocaina e arrestato

  • Pubblicato in Cronaca

IMG 0327Nuovo ‘blitz’ dei carabinieri contro lo spaccio nella Piana di Lucca e in particolare nella zona del capannorese, dove da alcune settimane si sta concentrando l’attenzione degli inquirenti. E, infatti, stanotte (22 febbraio), uno spacciatore è finito in manette a San Martino in Colle, bloccato dai carabinieri del Norm dell’aliquota radiomobile durante un’operazione che rientra nell’ambito di una più vasta indagine anti droga.

Leggi tutto...

Spaccio in Versilia, un arresto e assuntore segnalato

  • Pubblicato in Cronaca

poliziaokSpaccio di stupefacenti, ancora arresti in Versilia. Nella giornata di ieri (16 febbraio) la squadra anticrimine della polizia di Viareggio ha dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Lucca nei confronti di un tunisino di 20 anni, Wajdi Talbi, residente a Carrara.
Lo straniero, condannato ad un anno e due mesi dal tribunale di Lucca, dopo un’ indagine fatta nel 2015 dal Commissariato Viareggio, per detenzione ai fini di spaccio in concorso con altri di sostanza stupefacente a Viareggio, in seguito alla pronuncia definitiva della Corte di Cassazione, è stato dichiarato in arresto e dovrà scontare la restante parte di pena pari ad 8 mesi e 24 giorni di reclusione in carcere.
Continua intanto senza sosta anche il contrasto all’ uso personale di sostanza stupefacente. Nei giorni scorsi la squadra volante del Commissariato ha, infatti, segnalato alla prefettura un venticinquenne marocchino trovato in possesso di 1,5 grammi di Hashish mentre usciva di notte dalla pineta di ponente nella zona di via Buonarroti.

Leggi tutto...

Scafista arrestato: era ricercato a Lucca per spaccio

  • Pubblicato in Cronaca

polizia arrestoDue presunti scafisti sono stati individuati dal personale del gruppo interforze di contrasto all'immigrazione clandestina della Procura della Repubblica di Siracusa in seguito allo sbarco di 493 migranti al porto commerciale di Augusta dalla nave militare spagnola Canarias. Si tratta di un egiziano e di un tunisino, entrambi con numerosi ingressi in Italia e con precedenti penali per stupefacenti e contro il patrimonio. In particolare uno di loro è stato anche arrestato perché destinatario di una misura cautelare in carcere per reati sugli stupefacenti dalla Procura di Lucca. I due presunti scafisti sono stati sottoposti a fermo per favoreggiamento all''immigrazione clandestina e trasferiti nel carcere di Siracusa. Secondo le testimonianze raccolte i migranti sono partiti dalle coste libiche, dal porto di Sabrata, la notte di domenica scorsa, pagando ciascuno 1500 euro circa. Tra i migranti undici marocchini che risultavano già essere stati fotosegnalati in Italia. Uno di loro è stato arrestato perché destinatario di un provvedimento di espulsione del Prefetto di Pesaro Urbino dell''agosto scorso emesso perché arrestato per la detenzione di 50 grammi di cocaina.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter