Menu
RSS

Truffe, Aducons lancia lo 'Scudo legale'

soldiok"I consumatori della Toscana sono sempre più preda di truffe, raggiri, disservizi, bollette troppo care, prodotti difettosi, multe illegittime e truffe on-line che trasformano la vita di tutti i giorni un vero e proprio incubo". In soccorso degli utenti della regione il Codacons lancia oggi una iniziativa denominata Scudo legale: chi si iscriverà all’associazione avrà diritto non solo alle consulenze e ai servizi offerti dall’organizzazione, ma anche ad una polizza emessa da Axa Assistance relativa alla copertura delle spese legali. Un vero e proprio scudo contro le ingiustizie per affrontare con serenità i piccoli e grandi problemi di tutti i giorni.

Leggi tutto...

Falsi finanzieri, allarme per le truffe nelle case

  • Pubblicato in Cronaca

17630 AUTO OPERATIVEUna truffa ormai purtroppo ben collaudata sia a livello nazionale che locali. Non mancano anche da noi le segnalazioni di falsi finanzieri che si presentano nelle case per vendere fantomatiche riviste economico finanziarie. Gli uomini della Guardia di finanza mettono in guardia i cittadini e spiegano come difendersi. Le cronache, con sempre maggiore frequenza, portano alla luce, infatti, episodi, più o meno gravi, di truffe o peggio di rapine perpetrate, ai danni di privati cittadini o di imprese, da soggetti che fingono di appartenere alla Guardia di Finanza, talvolta indossando addirittura false uniformi, allo scopo di ottenere illeciti vantaggi economici.

Leggi tutto...

Fingono di conoscere l'anziana per raggirarla

  • Pubblicato in Cronaca

carabiniericontrolliHanno tentato di raggirare una anziana che stava passeggiando a Carignano fingendo di conoscerla ma il loro obiettivo era soltanto confonderla e farsi accompagnare a casa per poi compiere un furto. E’ accaduto attorno alle 16 di oggi (7 gennaio) e a denunciarlo è stata la figlia della donna che ha messo in guardia i conoscenti su Facebook.
Stando a quanto raccontato, un uomo e una donna che si trovavano con un bambino hanno avvicinato la signora a bordo di una auto station wagon di colore scuro. L'hanno fermata e hanno finto di conoscerla e le hanno chiesto dove vivesse. Quando l'anziana ha fatto sapere che viveva con la figlia i due non ci hanno pensato troppo sopra e se la sono data a gambe.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter