Menu
RSS

Ritrovato il pizzaiolo scomparso da casa - Foto

  • Pubblicato in Cronaca

disperso-porcari-3Era scomparso nel nulla da almeno 24 ore. Claudio Lovi, pizzaiolo di 50 anni, di Montecarlo, conosciuto con il soprannome di “Bomba”, non si trovava da ieri pomeriggio (29 settembre). Alla moglie aveva detto che sarebbe andato a caccia ma non ha più fatto ritorno a casa. La donna, preoccupata, aveva dato l'allarme ai carabinieri che avevano messo in moto le ricerche. L'auto dell'uomo era stata trovata, con le portiere chiuse, ieri in Padule, a Porcari, con un fucile da caccia abbandonato sul sedile posteriore. E' l'ultima traccia che si è avuta del pizzaiolo che aveva lavorato in diversi locali a Lucca e al ristorante La Terrazza di Montecarlo. In serata è arrivato però il colpo di scena: il pizzaiolo ha telefonato al 113, annunciando di trovarsi lungo la linea ferroviaria e  ha chiesto di poter parlare con la sua famiglia. Visto il suo stato confusionale, sulla linea da Altopascio a Lucca i treni, per precauzione, hanno viaggiato a passo d'uomo per evitare incidenti, fino a quanto l'uomo non è stato rintracciato nei pressi della stazione di Tassignano dai carabinieri che, dopo averlo tranquillizzato, lo hanno portato alla caserma di Capannori.

Leggi tutto...

Si è impiccato l'assicuratore scomparso da giorni

  • Pubblicato in Cronaca

ambulanza-del-118-durante-il-soccorso-2Era scomparso da giorni l'assicuratore di 53 anni, di Lucca, trovato morto questa mattina nei boschi di Fibbiano, nel comune di Camaiore. Il suo corpo è stato recuperato dagli uomini del soccorso alpino di Querceta: si era impiccato ad un albero, abbandonando la sua auto in una piazzola nelle vicinanze del luogo dove il 53enne ha deciso di farla finita. Le ricerche dell'uomo andavano avanti dal 22 settembre scorso quando il titolare dell'agenzia per la quale lavorava ne aveva denunciato la scomparsa ai carabinieri di Lucca.

Leggi tutto...

Nuovi obblighi antincendio per le imprese artigiane: sopralluogo gratuito da Confartigianato

  • Pubblicato in Eventi

Il 7 ottobre entra in vigore il disposto per cui le officine di autoriparazione e le carrozzerie con superficie coperta (officina per servizi per uffici per magazzino) superiore a 300 metri quadri sono divenute attività soggette alla prevenzione incendi per il tramite dei vigili del fuoco, indipendentemente dal numero degli addetti e dal numero di autoveicoli ricoverati all’interno dell’attività. A tale data le officine devono risultare autorizzate. Ad annunciarlo è Confartigianato Imprese.
Chiunque avesse dubbi sulla propria situazione aziendale, e sul fatto di rientrare o meno in questa normativa, può richiedere un sopralluogo gratuito presso la propria officina all'Ufficio sicurezza di Confartigianato al numero 0583.476423, fax 0583.476499, e-mail segreteria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter