Menu
RSS

Pastore scomparso, in campo anche il soccorso alpino

AslanProseguono le ricerche del pastore di 46 anni scomparso martedì scorso a Pieve Fosciana. Al personale dei vigili del fuoco impegnato da allora nelle ricerche si è aggiunta anche una squadra del Soccorso alpino e speleologico toscano. A chiederne l'intervento è stata, nella serata di ieri (24 marzo), la Prefettura: gli uomini Soccorso Alpino da stamattina è sono in azione con il cane molecolare.

Leggi tutto...

Dà le chiavi di casa all'ex fidanzata: scompare collana

collanaRientrando dopo il lungo fine settimana aveva avuto la sensazione che qualcuno si fosse introdotto nella propria abitazione di corso Garibaldi, dove vive con il figlio minore. Pur avendo trovato tutto in ordine e in mancanza di segni di effrazione, aveva cominciato a guardarsi intorno; ad aumentare i timori, il forte sospetto che qualcuno avesse dormito sul suo letto. Infine, la triste scoperta: la mancanza, dal comodino della camera da letto, della collana in oro giallo, appartenuta al padre, venuto a mancare qualche tempo prima.

Leggi tutto...

Rapina anziano disabile in casa: arrestato

Carabinieri auto di notteHa aggredito e rapinato in casa un anziano disabile, che ha vissuto attimi di terrore nella notte: il malvivente, Cesarino Ruffo, 41 anni, già noto alle forze dell'ordine è stato arrestato a poche ore dalla rapina dai carabinieri che lo hanno rintracciato grazie alla sua descrizione a Torre del Lago.
L'incubo per il pensionato vittima del ladro è iniziato attorno alla mezzanotte e mezzo. Il disabile si trovava nella sua abitazione di via Marconi a Viareggio quando ha udito qualcuno bussare alla porta. Pensando che fosse accaduto qualcosa di grave, l'anziano è andato ad aprire ma si è trovato di fronte il malvivente che lo ha minacciato e gli ha chiesto del denaro.

Leggi tutto...

Altopascio, controlli dei vigili contro prostituzione

Polizia MunicipaleContinuano i controlli sulle strade di Altopascio. Nella serata di ieri (24 marzo), due pattuglie della polizia municipale, coordinate dall'ufficiale responsabile della sicurezza urbana, hanno effettuato controlli nei confronti di alcune persone dedite ad attività di prostituzione, di diverse nazionalità, europee e non europee: tre di queste sono state accompagnate in Questura a Lucca per identificazione.

Leggi tutto...

Trovato cadavere dentro l'auto

ambulanzacrocerossaA dare l'allarme sono stati alcuni passanti che lo hanno visto nell'auto con la testa riversa e privo di sensi: purtroppo per quell'uomo, Vittorio Alino Bini, 59enne di Cocciglia, non c'è stato niente da fare. Era morto già da qualche ora, seduto al posto del guidatore della sua vettura parcheggiata in piazza  nella piccola frazione del comune di Bagni di Lucca. L'allarme è stato dato questa mattina (25 marzo) attorno alle 9,30: la centrale operativa del 118 ha inviato sul posto un'ambulanza e ha allertato anche l'elicottero Pegaso per raggiungere nel più breve tempo possibile il punto dove si trovava l'uomo, ma l'eliambulanza è stata fatta poi rientrare quando i sanitari dell'ambulanza, arrivati sul posto, si sono resi conto che l'uomo era morto già da qualche ora.

Leggi tutto...

Accoltellato dopo la lite: in ospedale 26enne

carabinieri NOTTE1Dopo la lite spunta il coltello. E' successo questa sera, intorno alle 19,30 a Viareggio, nelle vicinane di largo Risorgimento. Uno straniero, che si è poi dato alla fuga, dopo una lite per futili motivi, dovuta probabilmente all'abuso di alcol, ha colpito un 26enne di origini marocchine con un coltello alla base del torace. Il ferito, dopo l'arrivo sul posto dei soccorsi inviati dalla centrale unica del 118, è stato trasportato all'ospedale Versilia dove è stato giudicato guaribile in dieci giorni. Sull'episodio indagano i carabinieri della stazione di Viareggio.

Leggi tutto...

Ladro messo in fuga e inseguito

furto ladroUn ladro solitario in bicicletta colpisce in pieno giorno in una casa di Antraccoli, mentre i proprietari sono in un'altra stanza, e poi - dopo essere stato sorpreso - viene messo in fuga e inseguito dai vicini. Una corsa vana di alcuni abitanti per le strade del paese, perché il malvivente, almeno per ora, è riuscito a farla franca. L'episodio alquanto movimentato è avvenuto attorno all'ora di pranzo di oggi (24 marzo) in via Fonda, nella frazione alle porte di Lucca. Un residente si è messo a caccia del ladruncolo, seguendolo con l'auto sulla via Romana ma il malvivente è stato più veloce ed è riuscito a dileguarsi senza lasciare traccia. Più tardi è stato bloccato un giovane sospetto che era sembrato corrispondere alla descrizione fatta da chi lo aveva visto allontanarsi dall'abitazione presa mira, ma dagli accertamenti svolti, è risultato estraneo ai fatti: era un semplice passante scambiato per l'autore del colpo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter