Menu
RSS

Falsa addetta delle Poste raggira e deruba una pensionata

carabinieri autoE' riuscita a far credere all'anziana che i soldi che aveva in casa potevano essere falsi e che se li è fatti consegnare dalla malcapitata, con la scusa di doverli portare all'ufficio postale per verificarli. La truffatrice, una donna sulla 50ina, si è spacciata per dipendente di un ufficio postale e si è presentata alla porta della pensionata di 86 anni, che vive in via San Leonardo in centro storico, da dove poi è uscita in fretta con un bottino di 5mila euro.
L'ennesima truffa che ha ancora come vittima una anziana.

Leggi tutto...

Blitz antidroga della polizia a scuola

poliziascuolaControllo antidroga questa mattina (30 gennaio) all'istituto Fermi di Lucca, richiesto dalla preside Donatella Buonriposi. In campo gli agenti della sezione narcotici della squadra mobile di Lucca, con i cinofili di Firenze. I poliziotti, insieme ad una volante, hanno controllato l'istituto, alcune classi e anche i bagni. Il cane antidroga, che non ha fiutato nulla di sospetto, ha attirato comunque la curiosità degli studenti. Controlli simili saranno ripetuti anche in altri istituti da qui alla fine dell'anno.

Leggi tutto...

La badante si faceva casa con i soldi dell'anziano

di Roberto Salotti
anzianibadanteCon i soldi spillati all'anziano nella cui villa della Lucchesia faceva la badante, mandava avanti i lavori di costruzione di una casa alla periferia di Bucarest. La badante fedifraga, una donna di 45 anni, di origini rumene, molto appariscente e affascinante, è stata smascherata dall'agenzia Fox del detective privato Claudio Arpaia, contattato dai figli del pensionato ultra 80enne, allarmati per alcuni strani ammanchi sul conto del padre.

Leggi tutto...

Il vento e la pioggia provocano danni e disagi

vigilifuocomaltempoIl vento e la pioggia provocano disagi e qualche danno in Lucchesia. Decine gli interventi a cui hanno dovuto far fronte i vigili del fuoco nel corso della notte e nella prima mattinata, a causa di alberi abbattuti o resi pericolanti dalle forti raffiche di vento. In città, i pompieri sono dovuti intervenire per alcune tegole pericolanti sulle cimase dei tetti, mentre nell'Oltreserchio, e in particolare a Nozzano, la violenza del vento ha abbattuto rami e piante e i vigili del fuoco sono intervenuti per mettere in sicurezza la zona. Fortunatamente non risultano al momento danni alle case o alle auto in sosta.

Leggi tutto...

Grave dopo lo schianto sulla statale del Brennero

ambulanzanotteluccaE' ricoverato in prognosi riservata un dipendente della Lazzi di 52 anni, di Tassignano, S.B. Le sue iniziali, dopo un brutto incidente avvenuto all'alba di stamani (30 gennaio) in via del Brennero, in località Salicchi, a Lucca. Il 52enne stava viaggiando in direzione di Ponte a Moriano quando per cause che sono ancora in corso di accertamento ha perso il controllo della Fiat Panda della Lazzi su cui viaggiava, scontrandosi frontalmente con una Ford C Max, che percorreva il Brennero in direzione opposta e alla cui guida c'era un 58enne di San Marco, D.L. Le sue iniziali, rimasto fortunatamente ferito soltanto in modo lieve. Dopo lo schianto la Panda è finita contro un muro.

Leggi tutto...

Furetto scambiato, nei guai associazione e negozio

furettiLa vicenda che ora è finita sulle scrivanie della procura e del tribunale di Lucca, raccontata in 170 pagine di indagini condotte dalla polizia provinciale, comincia dalla ricerca di un furetto addomesticato e adottato da due giovani. L'animale nel giungo del 2012 sparisce dalla loro casa, probabilmente per la situazione di disagio che i suoi proprietari stavano vivendo a causa di un incidente, che li ha costretti entrambi in ospedale.

Leggi tutto...

Lo prende a testate dopo il tamponamento e fugge

Ambulanza-notte-1728x800 cC'è una lite per questioni di viabilità alla base di una aggressione avvenuta oggi pomeriggio (29 gennaio) in via Lombarda a Lammari, proprio davanti alla chiesa. Secondo una prima ricostruzione, sembra che il conducente di una Lancia Y dopo un banalissimo tamponamento sia sceso dall'auto e abbia affrontato l'altro automobilista coinvolto nell'incidente, un 50enne, colpendolo con una testata al volto e poi allontanandosi velocemente verso la via Pesciatina, lasciando il ferito a terra. A dare l'allarme attorno alle 18 sono stati alcuni passanti, che hanno chiamato il 118. Sul posto è piombata la polizia provinciale, insieme ad una pattuglia della stazione dei carabinieri di Lammari, che si trova nelle vicinanze del luogo dopo si è verificato l'episodio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter