Menu
RSS

In coma dopo la caduta al bar, 4 denunce

poliziacittaFinisce in coma dopo essere caduto sul selciato davanti a un bar. Ha rischiato di diventare una tragedia un pomeriggio in un locale di Sant'Angelo dopo che un uomo di 52 anni lo scorso 30 aprile aveva riportato gravi ferite alla testa che avevano reso necessario prima il ricovero in rianimazione e poi all'ospedale Cisanello di Pisa (Leggi). Sul posto anche la polizia che ha voluto vederchi chiaro, anche sentendo i testimoni che avevano assistito alla vicenda.

Leggi tutto...

Strage Viareggio, in aula il racconto del superstite

strage viareggio n"Urlavo ma nessuno mi sentiva perché avevo la gola bruciata". Così, durante un racconto lucido ed emozionato, Marco Piagentini, superstite nella strage, ha testimoniato al processo per il disastro ferroviario di Viareggio in corso al Polo Fiere. In un aula Piagentini, rimasto in fin di vita per diversi mesi e salvo solo dopo aver subito oltre 40 operazioni in anestesia totale, ha riferito di come solo, dopo diversi mesi, a novembre 2009 seppe della morte della moglie e due dei suoi figli e di quando per la prima volta incontròil figlio Leonardo e quasi non si riconobbero a causa delle ferite. 

Leggi tutto...

Emma Morton ferita in un incidente: sono viva per miracolo

emmamortonlucagiovacchini"Abbiamo sentito un rumore terrificante, cattivo, minaccioso, mi sembrava l'urlo di un demone. L'impatto da dietro ci ha mandato per 50 metri sulla corsia opposta". La cantante di origini scozzesi ma residente a Barga, Emma Morton, che è stata protagonista al talent show X Factor, racconta la bruttissima esperienza che l'ha vista coinvolta con il compagno Luca Giovacchini (nella foto a fianco insieme), di ritorno da un concerto al teatro Verdi di Montecatini, in un incidente lungo la strada statale a Santa Lucia in direzione di Pescia. Erano circa le due di notte ed Emma stava tornando a Barga, quando all'improvviso è scoppiato l'inferno. La coppia è stata violentemente tamponata da un'auto che viaggiava a folle velocità e il cui conducente, racconta la cantante, è risultato positivo ai test dell'alcol.

Leggi tutto...

Trovati di notte con la cocaina nell'auto

carabinieri-arrestiTutti già noti alle forze dell'ordine per rapina, furti, sequestro di persona e alcuni di loro anche per spaccio di stupefacenti. E' questo l'identikit ricostruito dai carabinieri di San Lorenzo a Vaccoli che il 17 maggio scorso hanno fermato, di notte, una Opel Zafira con a bordo cinque persone. I militari che erano impegnati in un posto di controllo in viale Europa a Lucca li hanno seguiti e bloccati in viale Marconi. E subito è arrivata la prima sorpresa: l'unica donna che era a bordo, una dominicana di 35 anni, residente all'Arancio, è stata trovata con 2,8 grammi di cocaina.

Leggi tutto...

Inchiesta sul calcio scommesse, terremoto in Lega Pro

poliziacUn altro terremoto colpisce il calcio, stavolta la Lega Pro e Dilettanti. Sono oltre 70 gli indagati e 50 i fermi emessi dai magistrati di Catanzaro nell'ambito di una inchiesta sul calcioscommesse denominata Dirty Soccer. La polizia di Stato ha eseguito arresti e perquisizioni anche in Toscana, oltre a Calabria, Campania, Puglia, Emilia Romagna, Abruzzo, Marche, Liguria, Veneto, Lombardia. Il provvedimento di fermo, di oltre 1000 pagine, delinea una rete di personaggi, appartenenti a due distinte organizzazioni criminali, attive nella combine di incontri dei campionati di Lega Pro e Lega Nazionale Dilettanti, capaci di alterare – secondo l'accusa - risultati e investire danaro nel connesso "giro di scommesse" in Italia e all'estero. Le perquisizioni riguardano anche i domicili di dirigenti, allenatori e calciatori che, secondo l'indagine, si sarebbero associati per truccare le partite.

Leggi tutto...

Si ribaltano con l'auto e finiscono nella scarpata

ambulanzavigilidelfuocoSono finiti con l'auto in una scarpata lungo la strada che collega Fiano di Pescaglia a Loppeglia. Una brutta disavventura per due coniugi a bordo di una vettura che si è ribaltata ed è finita per alcuni metri in un dirupo ai margini della carreggiata. L'incidente, avvenuto per cause ancora da accertare, si è verificato poco prima delle 14 di oggi (18 maggio) in via don Aldo Mei. Marito e moglie sono riusciti a dare l'allarme ma mentre l'uomo è stato in grado di uscire da solo dall'abitacolo e raggiungere la strada, la donna è rimasta incastrata nelle lamiere e liberata in un secondo momento dai vigili del fuoco. La centrale operativa del 118 ha inviato sul posto i soccorritori che, dopo le operazioni dei pompieri, hanno poi trasferito i due feriti in ambulanza al pronto soccorso.

Leggi tutto...

Finisce nei guai per le armi e le munizioni non denunciate

sequestroccfuciliArmi e munizioni non denunciate e in esubero rispetto a quanto consentito dalle norme in materia: sono queste le accuse formalizzate dai carabinieri in una denuncia nei confronti di un uomo di 49 anni di Capannori, dove stamani (18 maggio) si sono presentati i militari per fare un controllo nell'ambito degli accertamenti scattati dopo l'entrata in vigore della nuova legge sulla detenzione delle armi. Nell'abitazione del 49enne sono stati sequestrati una doppietta calibro 12 di proprietà del fratello, un chilo di polvere da sparo e 740 cartucce calibro 12 in esubero rispetto a quanto consentito e senza averne mai formalizzato la cessione e aver presentato la relativa denuncia di detenzione.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter