Menu
RSS

Solo studio e niente uscite la sera per i 5 baby bulli

carabinieri-arrestiDovranno rientrare nelle loro abitazioni entro le 20 di sera, frequentare i servizi sociali a cui saranno assegnati e presentarsi a lezione a scuola con profitto. E' quanto è stato deciso dal tribunale dei minori di Firenze per i cinque baby bulli accusati di atti persecutori nei confronti di un 15enne della Piana di Lucca, molestato sull'autobus e a scuola e che erano stati colpiti dal provvedimento dell'affidamento in casa, misura cautelare assimilabile agli arresti domiciliari per i maggiorenni (Leggi). Il caso era scoppiato all'inizio dell'anno scolastico. I cinque, tutti tra i 15 e i 17 anni, residenti tra Capannori e Porcari, avevano preso di mira lo studente albanese, che frequentava la loro stessa scuola all'Isi di Barga. Lo insultavano per via delle sue origini e lo minacciavano, costringendolo a rimanere in piedi sull'autobus che li conduceva in Valle del Serchio dalla Piana o a sedersi da solo.

Leggi tutto...

Truffa un albergatore e un'anziana: denunciato

polizia-questura-133-nuova-livrea-auto-171214-3Prima riesce a scroccare un alloggio in una dependance di un noto albergo di Lucca, poi truffa una anziana di 82 anni di Sant'Angelo in Campo, fingendosi amico del figlio e ottenendo dalla pensionata 500 euro a saldo di un presunto debito che vantava il truffatore. Che, grazie alle indagini della polizia, è finito nei guai per ben due volte in due giorni. Il 31enne, già noto alle forze dell'ordine, originario della Mediavalle e residente a San Concordio, è stato infatti smascherato in entrambi i casi dagli investigatori della squadra mobile di Lucca. Il primo episodio risale a pochi giorni fa. Il 31enne si è presentato nell'albergo, chiedendo di alloggiare nella confortevole dependance e al titolare ha consegnato documenti falsi.

Leggi tutto...

Pesce scaduto, multati ristoranti della Lucchesia

capitaneriapesceControlli a tappeto della capitaneria di Porto di Viareggio sulla filiera della pesca. Dal 9 al 12 e dal 16 al 30 dicembre, uomini e donne della Guardia Costiera viareggina sono stati impegnati nell'operazione denominata Labyrinth, coordinata e condotta a livello regionale dalla direzione marittima di Livorno, sotto la supervisione dell'ammiraglio Arturo Faraone. 74 ispezioni (3 in mare e 71 a terra); 16 verbali amministrativi per un ammontare di quasi 30.000 euro; 60 chili di prodotti ittici sequestrati: sono questi i numeri dei controlli effettuati dai 18 militari della capitaneria impiegati nel servizio tra la Versilia e la Lucchesia. Tre ristoranti di Lucca sono stati multati perché servivano pesce confezionato con la scadenza superata.

Leggi tutto...

Trovati 17 ordigni bellici nei boschi di Farneta

carabienieri-artificieriParti di ordigni bellici trovati nei boschi sopra la Certosa di Farneta. I carabinieri, insieme agli artificieri, hanno rinvenuto ben 17 spolette (alcune delle quali sarebbero provviste anche della carica esplosiva) per innescare bombe a mano, risalenti alla seconda guerra mondiale. La scoperta è stata fatta l'altro ieri e questa mattina (31 dicembre) una squadra di artificieri è tornata sul posto per farla brillare alla cava nei pressi di Stabbiano. Il ritrovamento, alquanto sospetto, è avvenuto per caso. Un cacciatore che stava attraversando il bosco ha notato uno strano oggetto metallico, si è avvicinato e ha capito di cosa si trattava, dando immediatamente l'allarme.

Leggi tutto...

Grave bambino finito nella scarpata con lo slittino

Soccorso-Alpino-elicotteroE' scivolato lungo un pendio con lo slittino da neve ed è rimasto ferito ad una caviglia. Se l'è vista brutta un bambino di 7 anni in vacanza con la famiglia a Pascoso, nel comune di Pescaglia, che è precipitato in una scarpata, per fortuna senza gravi conseguenze. Il ragazzino, stando ad una prima ricostruzione degli uomini del Soccorso Alpino della stazione di Lucca, sarebbe stato tradito da una lastra di ghiaccio. Era in compagnia dei genitori, quando è avvenuto l'incidente, in località Foce di Bucine, attorno alle 15,30 di oggi pomeriggio. A dare l'allarme è stato il papà, dopo essersi accertato delle condizioni del figlio.

Leggi tutto...

Si spedisce la droga da Amsterdam, studente nei guai

polizia-questura-133-nuova-livrea-auto-171214-9Si era spedito da Amsterdam 6 lettere al cui interno aveva nascosto la marijuana acquistata in un coffee shop. La vacanza studio di un 23enne lucchese si è conclusa con un blitz nella sua casa da parte della polizia e con una segnalazione alla prefettura. Oltre, ovviamente, al sequestro della droga, in tutto 6 grammi che saranno bruciati in un inceneritore. La vicenda che ha portato alla scoperta del trucco del giovane studente è alquanto singolare e risale alla vigilia di Natale. A far scattare le indagini della squadra mobile era stata la postina del quartiere che tra le lettere aveva trovato una busta sospetta perché aveva all'interno uno strano rigonfiamento. Pensando che potesse trattarsi di qualcosa di pericoloso, ha subito informato il 113.

Leggi tutto...

Rubata a turista bici hi-tech in piazzale Don Baroni

haibike urbanDoveva essere una passeggiata festiva in tutto relax fra le bellezze monumentali del territorio. Ma la vacanza, per un turista vicentino, si è trasformata in qualcosa di molto vicino a un incubo. L'uomo, infatti, che aveva incatenato la propria bicicletta hi-tech, un modello sofisticato di velocipede a pedalata assistita, quando è tornata a riprenderla dopo una passeggiata in centro storico non l'ha trovata più. In terra solo il moncherino della catena con cui l'aveva assicurata al rastrello dedicato alle biciclette in piazzale Don Baroni, alle porte della città, evidentemente tagliata con un flessibile o altro oggetto del genere. All'uomo non è restato altro che chiamare i carabinieri per denunciare l'accaduto. Un furto, quello consumato nel primo pomeriggio di oggi nel piazzale di solito adibito ad ospitare il Luna Park e prossima sede del mercato bisettimanale, dopo la riqualificazione, di un oggetto dall'alto valore commerciale: sul mercato, infatti, una bicicletta del genere, prodotta anche in serie limitata, si aggira fra i 3mila e i 3500 euro.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter