Menu
RSS

Torre Alta, 30 turisti isolati in un b&b - Foto

178421ea65ad258a95ffcb583f833642Una nottata infernale, quella appena trascorsa, soprattutto a Torre Alta. Nella zona della Valfreddana, infatti, il maltempo ha imperversato da poco dopo la mezzanotte e il punto di maggior piovosità è stata la zona di Gombitelli, dove sono caduti in poche ore oltre 160 millimetri di pioggia. Acqua che si è poi ammassata nella Freddana all'altezza del ponte sul torrente, anche a causa dell'ammasso di una notevole quantità di tronchi e vegetazione, che ha fatto esondare il corso d'acqua.
Ad aggravare la situazione poi le frane sulle colline, soprattutto a Pieve Santo Stefano e a Torre, dove nella parte alta del paese, in un bed and breakfast una trentina di turisti sono tuttora isolati per lo smottamente che impedisce ai mezzi di raggiungere la zona e su cui si sta lavorando per superare la criticità al più presto.

Leggi tutto...

Incidenti a catena per il maltempo. Auto contro un bus

ambulanza-del-118-durante-il-soccorso-2Il maltempo di oggi in Lucchesia ha provocato non soltanto disagi e danni ma anche alcuni incidenti. Alla rampa di accesso dell'autostrada, al casello Lucca Est, sono tre gli scontri avvenuti in mattinata. Per fortuna soltanto feriti lievi e qualche ripercussione sul traffico. Attorno alle 14,30 è avvenuto un altro incidente, stavolta sull'autostrada A11, tra i caselli Lucca Ovest e Lucca. Per cause in corso di accertamento si sono scontrate due auto. Solo uno dei conducenti è stato trasferito per accertamenti al pronto soccorso del San Luca, ma non sarebbe in gravi condizioni. Poco dopo, attorno alle 15,10, un altro scontro è avvenuto in via per Camaiore alla Capella. Per cause che sono ancora in corso di accertamento un'auto si è scontrata con un autobus, fortunatamente vuoto.

Leggi tutto...

Furti nei parcheggi, controlli a tappeto e denunce

721Controlli a tappeto della polizia contro i furti sulle auto. Dopo l'escalation del fine settimana, con diverse auto di turisti prese di mira in alcuni parcheggi (Articolo e foto), dalla stazione, al Palatucci, alle Tagliate fino a quello di piazzale don Baroni, gli agenti hanno messo in campo un servizio speciale, anche in borghese, per pizzicare i topi d'auto. In particolare, una pattuglia in borghese che si era appostata al parcheggio Carducci ha bloccato l'auto di tre rumeni che si stava aggirando nell'area di sosta in modo alquanto sospetto. I poliziotti si sono fatti avanti e hanno identificato i tre, tutti residenti al campo nomadi di via delle Tagliate. Non sono stati trovati tuttavia elementi per una denuncia. All'interno dell'auto sono stati trovati frammenti di vetro e un gancio per traino, ma il proprietario ha spiegato di averlo in macchina perché lavora nel settore delle esportazioni di veicoli all'estero.

Leggi tutto...

Summer Festival, 100 biglietti contraffatti per Wonder

MDC 8202Un successo veramente straordinario quello di ieri sera (20 luglio) al Lucca Summer Festival. Il concerto di Stevie Wonder (Articolo e foto) ha attirato in città migliaia di fans, ma ha scatenato su internet anche i truffatori. A rimanere gabbati almeno un centinaio di persone, che si sono presentati al concerto con biglietti che sono risultati contraffatti. Tutti acquistati su siti di compravendita online e non sui canali ufficiali: un particolare di non poco conto, che è costato ad alcuni fino a 500 euro oltre, ovviamente, all'impossibilità di partecipare al concerto. A smascherare il raggiro è stato il nuovo sistema per regolare gli accessi ai concerti, adottato dall'organizzazione del Lucca Summer Festival. “Si tratta - spiega il promoter Mimmo D'Alessandro - di un sistema elettronico in grado di riconoscere il codice a barre e identificare tutti i dettagli del biglietto stesso. Nel caso di quelli contraffatti è bastato passarli nel sistema per rendersi conto che non erano validi. Ad occhio nudo sembravano perfetti, in tutto uguali a quelli ufficiali”.

Leggi tutto...

Divorzio con sorpresa: “ruba” mail al marito per incastrarlo

carabinieri-macchinaUna storia in frantumi e un matrimonio fallito. Un copione come tanti, che però deve aver convinto la moglie di un noto medico lucchese a trovare il modo perché, almeno alla fine, la sua storia d'amore, così tristemente naufragata, le restituisse in un modo o nell'altro qualcosa. Così, in fase di separazione, è riuscita ad impossessarsi delle mail di lavoro del marito, contenuti in due telefoni cellulari del suo studio medico, per presentare al giudice divorzista fatture e documentazione che attestavano, con precisione, il giro d'affari del marito.

Leggi tutto...

Picchia l'ex fidanzato in palestra davanti a tutti

carabinieri-controlli-strada originalA volte certe ferite non si rimarginano mai. E’ evidentemente quello che è successo ad una trentenne che, dopo aver rivisto in palestra l'ex fidanzato che le aveva spezzato il cuore, lasciandola, lo ha aggredito davanti a tutti in una palestra alla periferia della città. La donna è stata denunciata per lesioni personali dai carabinieri che hanno raccolto la querela dell'ex, un uomo di 36 anni, di origini marocchine come la donna, che ha riportato ferite giudicate guaribili in tre giorni.

Leggi tutto...

Acquista 60 smartphone ma viene truffato

carabinierigazzellaluUn venditore di telefoni cellulari è finito nei guai dopo aver promesso sessanta smartphone ad un ignaro acquirente che si è fidato versando un acconto di 5.500 euro. Nonostante il pagamento, però, i cellulari S4 della Samsung non sono mai stati consegnati. La vittima del presunto raggiro, un 39enne lucchese, si è così rivolto ai carabinieri. I militari, svolte le indagini del caso, hanno denunciato il rivenditore, un 41enne residente a Lucca. La denuncia è stata presentata a inizio mese ma i fatti risalgono a qualche tempo prima. Il rivenditore aveva promesso un vero e proprio affare, stabilendo in 250 euro il prezzo di ogni singolo telefonino ma l'acquisto si è rivelato una vera e propria truffa.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter