Menu
RSS

Piomba contro la macelleria ma l'auto prende fuoco - Foto

vetrinasfondataUbriaco sbanda con l'auto e entra letteralmente nella vetrina di una macelleria poi, invece di dare l'allarme, si allontana e parcheggia in un'area di sosta a qualche centinaio di metri. L'auto però prende fuoco e scoppia un incendio che danneggia anche un'altra utilitaria che si trovava vicina. Un episodio molto movimentato si è verificato all'alba di questa mattina (19 aprile) a Ponte a Moriano. Erano circa le 6,15 quando un vicino, che si è precipitato in strada con un estintore nel vano tentativo di spegnere il rogo, ha dato l'allarme ai vigili del fuoco di Lucca. Era troppo tardi perché l'incendio aveva già distrutto un'auto e danneggiato seriamente l'altra.

Leggi tutto...

Fedeli a Messa e i ladri prendono di mira le auto

di Roberto Salotti
carabiniericontrollostLa Pasqua è alle porte e Chiese e cimiteri si riempiono. C'è anche, però, chi se ne approfitta: una banda di ladruncoli che ha preso di mira le auto in sosta davanti agli edifici religiosi o ai campisanti. In pochi giorni, ha messo a segno già tre colpi in diversi paesi dell'Oltreserchio. L'ultimo caso risale a stamani (18 aprile): i ladri sono entrati in azione al cimitero di Maggiano. Hanno rotto il vetro della portiere dell'utilitaria di una donna che si era recata alla tomba di un congiunto a portare fiori freschi.

Leggi tutto...

Ruba notebook e telefono a Mediaworld: denunciata

carabiniericontrUna ladra soltanto apparentemente astuta quella che nel pomeriggio del 17 marzo scorso era riuscita a trafugare da Mediaworld di San Vito un telefono cellulare Nokia 700 e due notebook, per un valore complessivo superiore ai mille euro. Già perché la ladruncola che era riuscita ad eludere tutti i controlli e ad uscire senza problemi dal negozio, ha inserito la sua scheda telefonica nel telefonino rubato ed è stata individuata dai carabinieri di Borgo Giannotti a cui era stata presentata la denuncia del furto.

Leggi tutto...

Chiama il 112: “Sto morendo”. Ma voleva solo un passaggio

carabinieri-notte2Ha chiamato il 112 dicendo all'operatore che era in pericolo di vita e che serviva il loro intervento altrimenti sarebbe morto. Ma era una bufala, perché quando i militari sono arrivati con una pattuglia a Borgo Giannotti, nel punto che era stato indicato dall'uomo, un 37enne di Lucca, si sono sentiti chiedere un passaggio. I carabinieri non credevano alle loro orecchie: “Ho solo bisogno di uno strappo”, ha detto il 37enne. I militari si sono ovviamente rifiutati ma gli hanno chiesto i documenti per identificarlo. A quel punto però l'altro ha cominciato ad insultare i militari, rifiutando di consegnare la sua carta di identità. Alla fine l'uomo è stato denunciato per procurato allarme, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e per aver rifiutato di fornire l'identità per l'episodio che si è verificato la sera del 17 marzo scorso.

Leggi tutto...

Due risse in pochi giorni, scatta la chiusura del locale

poliziamacchina notteDue risse in due settimane e scatta la chiusura del locale. Il provvedimento nei confronti del Seed Club, pub di via delle Tagliate nei pressi del cimitero urbano di Lucca, è firmato dal questore Claudio Cracovia che dopo alcuni episodi violenti avvenuti nei pressi del locale ha disposto la chiusura per 15 giorni, ai sensi del regolamento Tulps. A darne l'annuncio sono tra l'altro gli stessi gestori del locale, sulla bacheca Facebook del Seed Club.
Non è la prima volta che la questura decide chiusure di locali, a seguito di episodi violenti che si verificano fra i clienti. Nel caso in questione a far scattare il provvedimento del questore sarebbero stati in particolare due episodi violenti avvenuti tra la fine di marzo e l'inizio di aprile.

Leggi tutto...

Tamponamento in autostrada, code tra Capannori e Altopascio

incidente autostrada prima delluscita altopascio2Disagi al traffico sull'autostrada A11, per un incidente avvenuto sulla corsia in direzione di Firenze, tra i caselli del Frizzone e quello di Altopascio. Nel tamponamento avvenuto attorno alle 18 sono rimasti coinvolti diversi veicoli con alcuni automobilisti rimasti feriti, fortunatamente in modo lieve. Un altro tamponamento è avvenuto a circa un chilometro di distanza, complicando ulteriormente la situazione.
Notevoli invece sono stati i disagi sul fronte del traffico, rimasto a lungo bloccato con code in direzione di Firenze. La circolazione dei mezzi è rimasta interdetta parzialmente per qualche tempo, per consentire l'intervento dei mezzi di soccorso e i rilievi della polizia stradale di Montecatini e si sono formati ben 15 chilometri di coda.

Leggi tutto...

Evade il fisco, maxi sequestro per un dentista

Guardia-di-Finanza1Una valigetta stracolma di foglietti volanti sui quali erano appuntati dati di pazienti, tipologia di intervento e ovviamente importi. Una documentazione senza dubbio accurata, ma lontana da ogni regolarità fiscale quella rinvenuta dai finanzieri della tenenza di Castelnuovo nell’abitazione di un dentista che svolge la professione in alta Garfagnana. Colto in fallo, il dentista non ha nascosto che si trattava dei compensi percepiti “a nero” derivati dalla sua attività odontoiatrica. L’evasione, che secondo gli inquirenti ammonterebbe a un milione e 200mila euro, è stata scoperta in seguito a una verifica fiscale di routine, nell’ambito di un’attività di analisi di rischio messa in moto dal comando provinciale per stanare gli operatori economici ad alta pericolosità fiscale. Dopo i primi accertamenti nello studio del professionista la Guardia di Finanza ha trovato la prova inconfutabile nell’abitazione, cui è seguito il sequestro, finalizzato alla futura confisca, dei beni di lusso del dentista, tra i quali auto, villa al mare e in montagna e barca, per un totale di 476mila euro. Lo scopo è quello di garantire una misura che compensi i danni provocati alle casse dello Stato.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter