Menu
RSS

Muore nota imprenditrice, lutto a Camaiore

Schermata 08 2457979 alle 09.40.41Un grande sgomento, tanta tristezza ed un'enorme incredulità ha accolto imprenditori, conoscenti ed amici per la precoce scomparsa di Alessandra Ceragioli. Alessandra, conosciuta e chiamata da tutti Sandra, era la titolare dell'azienda Autoitalica, storica impresa di Camaiore, nata dalla volontà, dalla capacità e dall'enorme voglia di fare della donna che lascia un vuoto alle Bocchette.

Autoitalica, conosciuta in Versilia ma anche in tutta la Provincia in quanto centro autorizzato revisioni auto, è una delle storiche e più importanti officine meccaniche della Provincia di Lucca. Sandra, insieme al fratello Davide, ne era la titolare e possiamo dire l'anima. "Una donna dalla grande energia, dalla voglia di fare, dalle idee innovative che ha saputo condurre e far crescere questa importante realtà", sottolinea la direttrice del Consorzio Le Bocchette Chiara Serreli. L'azienda nata nel 1989, a Capezzano Pianore, paese originario della famiglia, cresciuta nelle sue dimensioni, da impresa familiare ad impresa strutturata, con diversi dipendenti, si era poi trasferita nel 2005 alle Bocchette, nella zona industriale. Sandra, aveva voluto iscriversi al Consorzio e con la sua grinta, con la sua instancabile voglia di fare, è stata per diversi anni, membro attivo del consiglio di amministrazione del Consorzio. È stata tra le più rilevanti sostenitrici del Bocchette Expo, collaborando nell'organizzazione e sposando molte delle iniziative sportive legate allo spazio motori. Apprezzava le molteplici attività del consorzio, le condivideva e le sosteneva, dalla fiera al premio l'Alveare e così via. Era ben voluta da tutti, sapeva farsi apprezzare e ha rappresentato uno dei pochi esempi di imprenditoria femminile del nostro territorio, tanto da ricevere diversi premi e riconoscimenti per la sua capacità imprenditoriale. "La scomparsa di Sandra - osserva la direttrice del Consorzio -, rappresenta una grande perdita per tutti noi imprenditori, commenta Guido Puccinelli, Presidente del Consorzio Le Bocchette, un esempio di lungimiranza, capacità e spirito di iniziativa, difficilmente rintracciabile. Un' instancabile mente che aveva ancora molto da dare al territorio e all'area industriale. Tutto il Consorzio e le imprese dell' area industriale, si stringono alla famiglia per la triste scomparsa. Sandra, ancora giovane, a causa di un improvviso ed aggressivo cancro, lascia Claudio il marito, anch'egli importante parte tecnica di Autoitalica, la figlia Manuela ed il genero Gianfranco, titolari dell'agenzia pratiche auto Ceragioli, nata anch'essa dall'idea, dal supporto e l'iniziativa della mamma, il fratello Davide che insieme a Sandra ha portato avanti le attività aziendali e alla mamma Annamaria". I funerali si terranno domani (14 agosto) alle 16 alla chiesa di Capezzano Pianore. “Un’imprenditrice coraggiosa - ha sottolineato il sindaco Alessandro Del Dotto esprimendo il suo cordoglio -, una donna forte che ha saputo dare il suo contributo alla vita del Consorzio; ma quello ci mancherà è soprattutto l’amica sincera con cui io stesso avevo un rapporto di profonda stima. Siamo vicini a Davide, Claudio, Manuela e alla famiglia tutta in questo momento di dolore. Vogliamo trovare il modo migliore per ricordarla e per tramandare la memoria di una persona che è d’esempio per tutte le donne che intendono intraprendere la carriera imprenditoriale”.

Ultima modifica ilDomenica, 13 Agosto 2017 11:29

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter